f Bagheria. Il sindaco Lo Meo: "stiamo cercando di evitare il dissesto" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il sindaco Lo Meo: “stiamo cercando di evitare il dissesto”

martedì 25 giugno 2013, 09:01   Attualità  

Letture: 2.625

sindaco 2Il Comune di Bagheria non è ancora in dissesto e anzi l’amministrazione comunale sta cercando in extremis di evitarlo.
A confermarlo è stato il sindaco Vincenzo Lo Meo, intervenuto in una trasmissione di radio Schitikkio Bagheria in una lunga intervista.
Nel corso dell’intervista effettuata da Alessandro Nicolini e da Martino Grasso, sono stati toccati vari temi, come l’emergenza rifiuti, la viabilità, la chiusura del corso Umberto e la festa di san Giuseppe.
Il primo cittadino ha anche risposto alle domande degli ascoltatori.
Rischio di dissesto.
“Stiamo cercando di ottenere un tempo supplementare dalla Regione -ha detto Lo Meo- per scongiurare il dissesto che sarebbe il male peggiore per tutti. Si potrebbe varare un nuovo piano di risanamento diverso da quello bocciato, cercando di collaborare con le forze politiche e presentarlo nuovamente in consiglio comunale.

sindaco 1Devo ammettere che la bocciatura in consiglio comunale del piano di risanamento mi ha addolorato e amareggiato. Si è voluto esprimere un giudizio sulla persona che secondo me andava fatto in maniera diversa”.
Mozione di sfiducia.
Il sindaco ha anche parlato della possibile presentazione di una mozione di sfiducia: “al momento attuale non c’è nulla”.
Emergenza rifiuti.
Un altro tema caldo affrontato è l’emergenza rifiuti: “da alcuni giorni scarichiamo a Mazzarà, dove però arrivano i camion di tutta la Sicilia, visto che le discariche di Bellolampo e siciliana sono chiuse. Ma questo è un problema grossissimo, perché mentre per andare a Siciliana impiegavamo 5 ore, adesso ne occorrono 9. La situazione è davvero ai limiti, se si considera che persino Marsala, che dista 600 chilometri, deve andare a Mazzarà. La soluzione al problema rifiuti è certamente, incrementare la raccolta differenziata. E noi ci stiamo lavorando”.
Corso aperto al traffico
Sulla situazione dell’apertura del corso Umberto nelle ore notturne, il sindaco ha sottolineato che si stanno facendo delle valutazioni e che comunque esiste una determina per la riapertura.
Turismo
Un altro argomento trattato è stato l’incremento del turismo, attraverso la valorizzazione delle ville settecentesche: “stiamo pensando ad un percorso nuovo, coinvolgendo anche le ville private”.
Festa di san Giuseppe
Si farà come ogni anno, per non fare mancare agli emigranti che tornano, di potere avere un momento di svago. “Si sta attivando un comitato organizzativo, cercando di stilare un programma che possa accontentare tutti. Fermo restando che le casse comunali sono ancora una volta in deficit”.
Emergenza sociale
Sull’emergenza  che Bagheria sta vivendo con l’aumento della microcrimilaità, il sindaco ha detto che bisogna trovare nuovi sbocchi occupazionali e che il Comune farà di tutto per crearli.
Dimissioni?
Infine il primo cittadino ha risposto alla domanda se ha mai pensato di dimettersi e di lasciare il suo posto. La risposta è stata secca: “no, non ci ho mai pensato. Non penso che mollare sia la soluzione giusta. Il mio senso di responsabilità mi induce ad andare avanti e fare di tutto per il bene della mia città.”

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.