f Casteldaccia. Rapina a mano armata alla Conad. Bottino: 14 mila euro | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Rapina a mano armata alla Conad. Bottino: 14 mila euro

lunedì 1 luglio 2013, 11:06   Cronaca  

Letture: 1.927

conad

di Martino Grasso

Hanno aspettato la chiusura del supermercato per entrare in azione. Un colpo che ha fruttato ben 14 mila euro in contanti, agli autori della rapina messa a segno sabato sera, ai danni del supermercato Conad di via Pietro Nenni, nella circonvallazione del paese.
Un colpo studiato in tutti i particolari, messo a segno, sicuramente, da gente esperta, che non ha lasciato niente al caso.
La rapina è stata compiuta intorno alle 21,00, sabato sera, giorno in cui tutte le famiglie fanno le scorte di prodotti alimentari. Giorno in cui, quindi, l’incasso è molto alto.
E così è stato. A compierla sono stati 3 giovani con i volti contraffatti dal passamontagna.

Sono entrati in azione subito dopo che i responsabili hanno abbassato la saracinesca per la chiusura al pubblico dell’esercizio commerciale.
Uno dei tre malviventi aveva teneva in pugno una pistola e sotto la minaccia dell’arma ha intimato i dipendenti a consegnargli l’incasso.
I soldi, circa 14 mila euro, frutto dell’incasso dell’intera giornata, erano stati messi, come forse accade per gli incassi elevati, in un box dentro il negozio. I tre giovani non si sono scomposti e con fare deciso hanno ordinato di aprire il box. Appena aperto, prelevare tutto il denaro è stato un gioco da ragazzi.
Subito dopo, sono riusciti a fare perdere le tracce a bordo di una Fiat Panda posteggiata fuori,con dentro, con ogni probabilità, un complice che li attendeva.
Molta paura fra i dipendenti dell’esercizio commerciale. Al responsabili non è rimasto altro da fare che  presentare la denuncia agli agenti del commissariato di polizia di Bagheria che ha avviato l’indagine di rito.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.