f Forte scossa di terremoto nel Messinese di magnitudo 4,2 | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Forte scossa
di terremoto nel Messinese
di magnitudo 4,2

venerdì 16 agosto 2013, 08:28   Attualità  

Letture: 1.132

terDue scosse di terremoto di magnitudo 4.1 e 4.2 sono state registrate rispettivamente all’1:04 e all’1:06 sulla costa nord della Sicilia, in provincia di Messina.
Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), i terremoti hanno avuto ipocentro entrambi a 10,4 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant’Angelo di Brolo e Sinagra.
Gli eventi sismici sono stati chiaramente avvertiti anche sulle isole Eolie, dove popolazione e turisti sono usciti da case e alloggi spaventati dalle scosse.
Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose un dato confermato anche dalla Sala operativa del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Messina.
Moltissime comunque le chiamate arrivate alla stessa Sala operativa da parte di cittadini preoccupati dall’intensità dei due eventi sismici, chiaramente avvertiti dalla popolazione.
L’unico intervento dei vigili del fuoco è stato finora eseguito a Sant’Agata di Militello, dove una persona disabile è stata aiutata a scendere al piano più basso della sua abitazione.
Anche la Protezione civile non segnala alcun danno: “Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia non risultano al momento danni a persone o cose”, si legge in un comunicato diffuso poco dopo le 3:15.
Almeno 15 le repliche di minore intensità registrate tra l’1:10 e le 2:15 dopo le due forti scosse di magnitudo 4.1 e 4.2 dell’1:05 circa. (gds.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.