f Porticello. Soccorse due imbarcazioni. Multe per 11 mila euro | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Porticello. Soccorse due imbarcazioni. Multe per 11 mila euro

martedì 6 agosto 2013, 14:59   Attualità  

Letture: 3.129

acquascooterDue imbarcazioni sono stati soccorsi dagli uomini della Capitaneria di porto di Porticello che erano rimaste in panne nelle acque antistanti Altavilla Milicia, a causa di un guasto all’impianto elettrico.
Gli uomini della Guardia Costiera Flavese, guidati dal tenente di vascello Nicola Silvestri, sono stati impegnati anche in un’intensa attività preventiva tesa soprattutto alle violazioni relative alla navigazione sottocosta. 
Sono stati elevati verbali amministrativi per circa 11.000 euro, per violazioni relative alla navigazione sottocosta, mentre un unità da diporto è stata sanzionata perché esercitava l’attività abusiva di noleggio.
Particolare attenzione è stata posta soprattutto nei confronti degli acquascooter che con le loro evoluzioni, costituiscono spesso pericolo per i bagnanti e le imbarcazioni ancorate.
La Guardia Costiera, per tutta la settimana e fino al 15 agosto, giorno di punta massima di affluenza, intensificherà i controlli.
“Non solo per fini repressivi -si legge in una nota-  ma anche tanta disponibilità nei confronti dei diportisti virtuosi. “Un bollino blu per rendere il mare più sicuro”, è infatti l’iniziativa che nasce da una direttiva del Ministro dei trasporti e delle infrastrutture per certificare il comportamento in mare dei diportisti. Un vero e proprio attestato che premia i diportisti la cui condotta in barca, all’atto del controllo effettuato dalla Guardia Costiera o da altre forze di polizia, sia stata ritenuta ineccepibile. A quel punto scatta il rilascio del bollino blu che equivale ad un certificato con il quale si attesta che il diportista è stato controllato e non ha commesso infrazioni. Esibendo tale tagliando, dunque, il diportista potrà evitare di subire altri controlli fermo restando le specifiche attribuzioni delle varie forze di polizia.”
Per un supporto all’utenza sempre più proficuo, fino al 18 agosto, gli uffici della Guardia Costiera, resteranno aperti al pubblico fino alle ore 20.00.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.