f Sport. Il Bagheria calcio non si iscrive al campionato e viene radiato | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Sport. Il Bagheria calcio non si iscrive al campionato e viene radiato

venerdì 9 agosto 2013, 12:08   Sport  

Letture: 4.285

Bagheria-Akragas-0-1di Pino Grasso

Il Bagheria calcio scompare dal panorama calcistico siciliano. La squadra nerazzurra ieri, al far della sera, e’ stata infatti radiata dalla Federazione perché non ha formalizzato, l’iscrizione al campionato di Promozione 2013/2014. Dopo oltre 80 anni storia ed un palmares di tutto riguardo che facevano della società bagherese, una delle più blasonate della Sicilia con tre coppe Italia in bacheca e diverse partecipazioni ai massimi campionati, dilettantistici anche nazionali come l’ex serie D deve abbandonare le competizioni.

“Sono stato abbandonato da tutti – afferma il presidente Francesco Raspanti – e quello che fa più male anche dai miei più stretti collaboratori. Ho provato in tutti i modi a salvare la squadra dalla radiazione rivolgendomi anche al neo assessore allo sport del Comune Salvatore Scaduto ma senza esito. Mi sono rivolto anche ad altre persone che avevo interpellato per rinforzare la società e ripartire ma da tutti ho avuto solo risposte negative e quindi non me la sono sentita di sobbarcarmi da solo ancora una volta il costo della gestione del campionato dopo la debacle dello scorso anno”.
La radiazione della società giunge dopo che lo stesso Raspanti nelle scorse settimane aveva affidato la direzione tecnica ad un allenatore navigato come Pino La Bianca, bagherese doc, il quale si era assunto l’onere di sobbarcarsi la gestione non solo della prima squadra ma anche il settore giovanile e della scuola calcio per formare i calciatori del domani come una sorta di canterà bagherese.  Sconcerto in città alla notizia della radiazione della maggiore squadra cittadina che nonostante la crisi in cui si dibatteva negli ultimi anni, riusciva a dare qualche bella soddisfazione al gruppo sempre più sparuto che seguiva le gesta dei nerazzurri, l’ultima delle quali la promozione nel campionato di Eccellenza al termine della stagione 2012/2013, allorquando conquistò la coppa Italia nell’epoca finale contro il Pro Favara ai calci,di rigore dopo che aveva concluso la gara inferiorità numerica, otto contro undici e fu ammessa al massimo campionato dilettantistico siciliano. Adesso tutti i giocatori saranno liberi di accasarsi dove vogliono perché con la radiazione saranno svincolati d’ufficio. Il calcio a Bagheria potrà tornare ripartendo dalla Terza categoria, ma ci sarà un cireneo disponibile ad abbracciare la croce nerazzurra?

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.