f Bagheria. Ci si potrà sposare a villa Butera, ma a pagamento | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Ci si potrà
sposare a villa Butera,
ma a pagamento

mercoledì 18 settembre 2013, 14:57   Attualità  

Letture: 3.564

villa-buteraSarà possibile sposarsi all’interno di villa Butera, la prima dimora storica, nata nel 1658 per conto del principe Giuseppe Branciforti.
La giunta comunale ha infatti approvato le linee guida per l’utilizzo della struttura.
La villa potrà essere utilizzata per matrimoni con o senza rinfresco e per cerimonie con catering.
“E’ importante sottolineare -dice l’assessore alla Cultura, Dora Favatella Lo Cascio- che il 50% degli introiti servirà per la valorizzazione, tutela, conservazione e manutenzione della stessa villa in un’ottica in cui si rispettano tutti gli indirizzi legislativi in materia di beni culturali, favorendo la fruizione collettiva e, al contempo incrementando la qualità economica del bene, mediante la garanzia di maggiori entrare finanziarie”.
Chi vorrà sposarsi nella stanza del sindaco dovrà pagare 150 euro (100 se residente), presso la sala con gli affreschi della scuola Borremans si dovrà pagare 250 euro, 200 per i residenti e così via.
Il pagamento dovrà essere effettuato in forma anticipata con versamento presso la tesoreria comunale, il Monte dei Paschi di Siena, o con conto corrente postale intestato al Comune di Bagheria – servizio tesoreria.
La somma dovuta dovrà essere versata per il 75% prima contestualmente alla prenotazione ed il restante 25% al rilascio della relativa autorizzazione. A gestire la concessione degli spazi, a seguito di nulla osta del Sindaco pro-tempore e dell’ufficiale di Stato civile per le richieste di matrimoni civili, sarà l’ufficio di coordinamento dei Beni Culturali, diretto dalla responsabile Antonina Greco. Non sono previsti rimborsi se non per cause imputabili al Comune.

Ecco di seguito tutte le tariffe:

 

MATRIMONIO SENZA RINFRESCO

MATRIMONIO CON RINFRESCO

CERIMONIE CON CATERING

Residenti Non residenti Residenti Non residenti Residenti Non residenti
Stanza Sindaco € 100,00 € 150,00
Sala Borremans e stanze attigue € 200,00 € 250,00 € 500,00 € 750,00 € 2.000,00 € 2.500,00
Salone Centrale €.200,00 € 250,00 € 500,00 € 750,00 € 1.500,00 € 2.000,00
Stanza delle formelle e Stanza attigua € 150,00 € 200,00 € 500,00 € 750,00 €.1.000,00 €.1.500,00
Cortile prospiciente €.1.000,00 € 1.500,00 € 2.000,00
Cortile posteriore €.1.000,00 €1.500,00 € 2.000,00

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.