f Bagheria. Individuati gli autori della truffa dello specchietto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Individuati gli autori della truffa dello specchietto

venerdì 6 settembre 2013, 16:42   Cronaca  

Letture: 2.089

specchietto-rottoCon lo stratagemma dello specchietto rotto, qualche settimana fa, volevano estorcere del denaro ad una coppia di quarantenni bagheresi. In quell’occasione, era anche saltato fuori un coltello. Ma per fortuna gli agenti del Commissariato di polizia di Bagheria li hanno individuati e denunciati in stato di libertà per i reati di truffa e tentata rapina.
Si tratta di M.V. e M.A.,  entrambi di 22 anni e pregiudicati.
I due, lo scorso 7 agosto, in via San Giovanni Bosco, intorno alle 21,00, mentre erano a bordo di un’auto, una Pegeout 206 grigia, si erano imbattuti in un’altra auto, guidata da una signora di 40 anni. La donna alla guida dell’ auto incrociando il veicolo ha sentito un piccolo rumore provenire dall’esterno e subito dopo è stata raggiunta  dall’autista dell’altra vettura  che l’ha invitata  con l’ausilio dei fari a  fermarsi.
Appena scesi dall’auto, avevano detto di avere subìto la rottura dello specchietto e che la colpevole era la signora.
A questo punto uno dei due le avrebbe chiesto 50 euro come indennizzo.
La signora, però, ha prontamente chiamato il marito, giunto dopo qualche minuto sul posto. Il giovane, ha ridimensionato le pretese, chiedendo 20 euro.
Il complice rimasto in auto, visto quanto stesse accadendo ha preso un coltello a serramanico dal cruscotto della sua auto e si è  diretto verso gli stessi reiterando la richiesta del denaro.
Per fortuna, l’arrivo di alcuni passanti, ha fatto desistere i due dal gesto criminosi che sono scappati via.
I due coniugi hanno raccontato l’episodio alla polizia di Bagheria che ha avviato le indagini.
Gli agenti della volante del Commissariato di Polizia di  Bagheria intervenuti immediatamente sul posto e appreso quanto accaduto, hanno avviato l’indagine.
Gli accertamenti effettuati  hanno portato all’identificazione dei due giovani. E’ stato accertato che già in passato si erano resi protagonisti  di questo espediente per estorcere somme di denaro agli autisti malcapitati.
Gli investigatori del Commissariato di Polizia Bagheria hanno pertanto denunciato in stato di libertà i due malviventi, con l’accusa dei reati di truffa e tentata rapina.
Alla luce di quanto accaduto la Polizia, con una nota,  invita gli automobilisti a prestare attenzione in occasione di sinistri stradali di questo genere al fine di evitare di divenire vittima dei raggiri di sciagurati malfattori.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.