f Bagheria. Nuova ondata di microcriminalità. Rubato anche un cancello d'ingresso | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nuova ondata di microcriminalità. Rubato anche un cancello d’ingresso

lunedì 30 settembre 2013, 10:17   Cronaca  

Letture: 2.996

auto poliziaNuova ondata di microcriminalità a Bagheria e nei dintorni.
Negli ultimi giorni si sono verificati alcuni fatti criminosi che fanno molto riflettere.
Insolito furto in contrada Porcarella, nella periferia di Bagheria, dove sabato notte, in un villino utilizzato per la residenza estiva, è stato rubato il cancello d’ingresso. Gli autori hanno rubato anche il portone in ferro e diverse inferriate.
Un altro  furto è avvenuto in città, in via Galileo, dove nella notte fra sabato e domenica, ignoti hanno rubato il motorino dell’acqua custodito nell’alloggio ricavato all’interno del muro .
A Casteldaccia, invece, ieri mattina, intorno alle 7,30, il proprietario di un’abitazione in via Bologna, P.A. le iniziale,  rientrando a casa, ha notato la portato d’ingresso forzata e ha costatato che erano stati rubati attrezzature fotografiche, un orologi e vari oggetti in oro.
in tutti e tre i casi indaga la Polizia di Bagheria di via La Masa.
Nei giorni scorsi atti di vandalismo si sono registrati all’interno dell’oasi di “Contrada Brigandì”, di proprietà della comunità parrocchiale Santo Sepolcro, un luogo dove vengono effettuati ritiri e campi scuola per giovani e ragazzi e dove sorge una chiesetta. Ignoti hanno distrutto le artistiche e preziosissime vetrate  sulla “Via Crucis” che adornano la cappella.
Qualche giorno prima, ad Aspra, un uomo era stato affrontato da due giovani con una siringa in mano e gli avevano rubato i soldi che conteneva nel portafogli e la fede nuziale.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.