f Lotta alle scommesse clandestine. Sequestrate 3 sale giochi, 2 denunce | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Lotta alle scommesse clandestine. Sequestrate 3 sale giochi, 2 denunce

lunedì 9 settembre 2013, 20:38   Cronaca  

Letture: 1.847

 slot machineSono 3 le sale da gioco sequestrate dalla Guardia di Finanza, 8 le persone segnalate all’autorità giudiziaria, 5 gli esercizi multati, nell’ambito di un’operazione contro le scommesse clandestine.
Due le persone denunciate a Bagheria dove il giro di scommesse era molto elevato. Quattordici le postazioni informatiche sequestrate in questo caso.
Diverso il sequestro avvenuto ad Altavilla Milicia dove ad essere colpiti sono stati due totem automatici che si collegavano, attraverso smart card, a sistemi di scommesse on line non collegate allo sport come poker on line, roulette, slot machine e altri giochi d’azzardo.
A Palermo i controlli sono scattati nel fine settimana ed hanno impegnato 80 finanzieri che hanno controllato, complessivamente, 28 sale gioco. 13 postazioni informatiche collegate a siti di scommesse stranieri non autorizzati in Italia sono state sequestrate in via Cappuccini, via Corradino di Svevia, via Domenico Guarrazzi e via Ghoete a pochi passio dal tribunale. sotto sequestri anche due interi locali con  denuncia per i titolari. 
A Termini Imerese denunciati i titolari di un locale che pubblicizzava le sue postazioni di gioco d’azzardo on line. Ad un controllo dei finanzieri è risultato che le postazioni si collegavano con siti stranieri non autorizzati in Italia.
Infine a Carini denunciato il titolare di un bar che nella stanza attigua aveva organizzato un centro scommesse sportive dotato di tredici postazioni telematiche anch’esse operanti con siti stranieri non autorizzati. (blogsicilia.it)

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.