f Anche a Bagheria scoperte persone che chiedevano il contributo per l'affitto senza averne diritto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Anche a Bagheria scoperte persone che chiedevano il contributo per l’affitto senza averne diritto

giovedì 10 ottobre 2013, 15:12   Cronaca  

Letture: 1.772

guardia di finanzaOperazione della guardia di finanza dal Gruppo di Palermo e dalle Compagnie di Bagheria e Termini Imerese, le Tenenze di Cefalù, Corleone e Petralia Soprana, oltre al Nucleo di polizia tributaria di Palermo. 
Avevano richiesto al proprio Comune di residenza il contributo per il pagamento del canone di locazione previsto per le famiglie meno abbienti, ma in realtà erano proprietari di una villa e di vari appartamenti. Sono solo due delle 26 persone che la Guardia di Finanza di Palermo ha scoperto in città ed in provincia e denunciato per false attestazioni ed indebita percezione di contributi pubblici.
Complessivamente gli investigatori hanno eseguito 41 controllinei confronti di persone che hanno richiesto ed ottenuto contributi assistenziali, sotto forma di erogazioni in denaro, come assegni familiari, indennità per invalidità, buoni scuola e integrazioni all’affitto, oppure sotto forma di esenzioni, come ad esempio l’esenzione del pagamento dei ticket sanitari.
Di questi controlli, 26 – pari a circa il 63% – si sono conclusi con la denuncia degli indagati per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato e per falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. L’importo delle somme illecitamente riscosse ovvero non pagate, con conseguente danno all’erario, ammonterebbe complessivamente a circa 60 mila euro.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.