f Anche a Bagheria sequestrati dalla Guardia di Finanza prodotti contraffatti | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Anche a Bagheria sequestrati dalla Guardia di Finanza prodotti contraffatti

venerdì 11 ottobre 2013, 11:24   Cronaca  

Letture: 1.805

guardia di finanzaAnche la Guardia di Finanza di  Bagheria è stata impegnata nell’operazione per la repressione del fenomeno della contraffazione, con il sequestro di 19.500 prodotti, fra cui 3.600 confezioni di profumo, 3.483 capi di abbigliamento ed accessori (borse, scarpe e cinture) recanti marchi contraffatti, 9.840 giocattoli, e ancora orologi, accendini, auricolari per lettori mp3 e prodotti cartotecnici per la scuola e per l’ufficio.
L’operazione è stata condotta dalle fiamme gialle di Palermo, Termini Imerese, Partinico e appunto Bagheria.
Tra cd e dvd di musica, videogiochi e film sono stati sequestrati oltre 1.500 pezzi privi del prescritto contrassegno della Siae. Molto vasto e diversificato il repertorio dei supporti illecitamente masterizzati: dai classici della cinematografia alle pellicole attualmente in programmazione nei cinema italiani, fino agli album dei più noti cantanti del momento ed agli ultimi videogiochi per la Playstation. I profumi, invece, sono stati scoperti dai finanzieri all’interno di un magazzino dell’area portuale, contenuti in 37 colli destinati ad un negoziante palermitano e provenienti da una ditta con sede a Napoli, rappresentata da una cittadina di etnia cinese. Il valore complessivo della merce ammonta a oltre 18.000 euro.
I controlli hanno interessato principalmente le aree dove si svolgono con cadenza quotidiana o settimanale i mercatini rionali.
Nel complesso sono stati effettuati 17 interventi nel corso dei quali sono stati identificati e denunciati alla competente all’Autorità giudiziaria 7 persone, mentre altre 10 segnalazioni sono state effettuate a carico di ignoti, relativamente a venditori ambulanti che, alla vista dei finanzieri, si sono dati precipitosamente alla fuga facendo perdere le proprie tracce ed abbandonando sul posto la merce illegalmente detenuta. In aggiunta alle denunce, sono state applicate sanzioni per oltre 43.000 euro.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.