f Bagheria. Le reazioni dopo l'arresto dell'ingegnere Mercadante | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Le reazioni dopo l’arresto dell’ingegnere Mercadante

giovedì 10 ottobre 2013, 12:33   Attualità  

Letture: 2.326

carabinieri4Fioccano i commenti alla notizia dell’arresto di Mercadante.
L’ingegnere Mercadante fin da ieri sera, come abbiamo riferito nell’articolo di ieri, sono stati concessi gli arresti domiciliari.


Il presidente del consiglio Caterina Vigilia, in una nota sottolinea che «non si possono sottacere certe notizie, un accadimento così grave – dice Vigilia – siamo pronti ad  adottare ulteriori  strumenti per garantire trasparenza e legalità come già fatto con l’approvazione di apposito regolamento sui controlli interni. Manifestiamo piena ed incondizionata fiducia nell’operato della Magistratura. Nel frattempo, mi sento di augurare al Sindaco e alla Giunta di operare celermente per la riorganizzazione del settore al fine di non creare alcun disservizio per la cittadinanza”.
Il partito democratico, attraverso il segretario Maria Laura Maggiore dice che: ” l’operazione svolta ha permesso di fare emergere come all’interno dell’Ente avvengano reati non consoni ai principi di legittimità e trasparenza che l’Ente locale, attraverso funzionari e dirigenti dovrebbe garantire a tutela della collettività.

 

Ci sentiamo, in una situazione del genere, di invitare tutti coloro che hanno notato atteggiamenti poco consoni al senso di responsabilità e correttezza cui dovrebbe informarsi l’attività amministrativa a denunciare gli episodi che qualificano ipotesi di reato per consentire alle Forze dell’Ordine un’analisi compiuta e più completa di ciò che avviene o è avvenuto all’interno delle attività dell’Ente locale.

Al Sindaco Lo Meo chiediamo: possibile che nessuno sapesse? Dietro la rotazione dei dirigenti ci stava solo il rispetto delle norme o indizi su qualcosa che non andava?”

Mercadante è stato arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri di Bagheria con l’accusa di concussione. Secondo l’accusa avrebbe ricevuto 3 mila euro da una cooperativa per sbloccare un finanziamento.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.