f Bagheria. Arrivati 2 commissari per verificare se il Comune è in dissesto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Arrivati 2 commissari per verificare
se il Comune è in dissesto

giovedì 28 novembre 2013, 10:00   Attualità  

Letture: 1.021

comune nuovaSi sono insediati  due commissari inviati dalla Regione Siciliana, per verificare se esistono i presupposti per dichiarare il dissesto finanziario del Comune di Bagheria. Si tratta dei dottori Angelo Saieva e Carlo Turriciano incaricarti dall’assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica.
I due esperti finanziari avranno 20 giorni di tempo per spulciare le carte e verificare se il Comune è effettivamente in dissesto o meno.
I due dirigenti regionali sono stati accolti dal sindaco di Bagheria, Vincenzo Lo Meo, dall’assessore Antonio Scaduto, dal vice-segretario comunaleCostantino Di Salvo e dalla dirigente del settore Finanziario, Vincenza Guttuso.
Gli ispettori, hanno richiesto al Comune di Bagheria una dettagliata relazione sulla situazione economica dell’ente oltre a copia degli atti inerenti: le deliberazioni consiliari n.23/2013, n.48/2013 corredata dal parere del Collegio dei Revisori dei Conti, l’atto di concessione da parte della Cassa Depositi e Prestiti dell’anticipazione di liquidità, il trend di utilizzo delle anticipazioni di tesorieria, l’elenco dei debiti fuori bilancio ed i prospetti per la certificazione di verifica di rispetto del patto di stabilità interno.
“Speriamo che l’accertamento metta in luce con obiettività la situazione del Comune -dice il sindaco Lo Meo-. Sappiamo che il nostro Ente è ammalato ma pensiamo che il dissesto sia il peggiore dei mali e non risolva il problema. In questi mesi abbiamo fatto grossi passi avanti verso il contenimento delle spese.”
Gli ispettori svolgeranno la loro ispezione attraverso incontri con le parti interessate, valutando attentamente tutti gli atti e con gli accertamenti in loco dal quale poi, nel giro di poco meno di un mese, salvo ulteriori proroghe,  redigeranno apposito verbale.
L’arrivo dei tre commissari straordinari era stata anticipata dalla Corte dei Conti nei giorni scorsi che comunque aveva accertato, nella famosa delibera 321, una situazione estremamente difficile della situazione economica del Comune di Bagheria e ne aveva sollecitato la dichiarazione del dissesto economico.
La Corte dei Conti ha aveva però demandato alla Regione la decisione finale.
L’arrivo dei tre commissari sembra essere il capitolo finale di una lunga storia che si trascina da tempo.
Saranno loro a stabilire, senza alcun dubbio se il Comune di Bagheria è costretto a dichiarare il dissesto finanziario o meno.

 

 

 

 

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.