f Il Pd: ridurre le indennità del 30% | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Il Pd: ridurre le
indennità del 30%

martedì 12 novembre 2013, 09:35   L'Opinione  

Letture: 893

amentadi Orazio Amenta *

Ritornare alla riduzione del 30% di tutte le indennità di carica ovvero destinare tale aliquota per il finanziamento di attività sociali. È questa la proposta del PD all’amministrazione comunale a seguito della delibera di giunta che ha riallineato le indennità di carica di sindaco, assessori e consiglieri a quelli previsti dalla legge, annullando la riduzione del 30% su retribuzioni e gettoni di presenza, a seguito di una sentenza della corte costituzionale sul patto di stabilità. In un momento in cui la città soffre per la mancanza di lavoro, per le tasse troppo elevate, per il taglio dei servizi sociali, per la chiusura di attività culturali e ricreative, per il disagio e l’emarginazione delle classi più deboli, il provvedimento della Giunta Lo Meo, nonostante sia legittimo, rischia di essere percepito dalla popolazione come l’ennesimo schiaffo della politica ai cittadini.

Come Partito Democratico riteniamo che l’Amministrazione Comunale ha perso un’occasione di fronte alla città per confermare su base volontaria tale riduzione di indennità, nonostante disposizioni di legge superiori ne consentissero l’annullamento. Un’occasione persa, anche per come è maturata la vicenda, scoperta quasi per caso, dopo giorni di silenzio, senza alcuna opportuna comunicazione ai cittadini.

Riteniamo che alla vigilia di un tempo che si prospetta difficile, dove Bagheria sta affrontando e sarà destinata ad affrontare il periodo più difficile della sua storia, dove sono stati chiesti, si chiedono e si chiederanno sacrifici alla popolazione, un simile provvedimento rischia pericolosamente di accendere la rabbia dei cittadini e di fare perdere autorevolezza e credibilità non solo all’azione dell’Amministrazione Comunale, ma della politica tutta.

Rivolgiamo, perciò un appello al Sindaco perché con senso di responsabilità su base volontaria ripristini la riduzione del 30% su tutte le indennità di carica, ovvero si utilizzi tale aliquota per l’accensione di un capitolo nel bilancio comunale che possa finanziare una o più attività sociali che hanno estremo bisogno di fondi: dal sostegno ai disabili e agli anziani al diritto allo studio.

Come Partito Democratico, ci sentiamo in dovere, di estendere il nostro appello agli altri partiti e agli altri movimenti presenti in città, perché anche loro facciano sentire forte la loro voce sulla vicenda e insieme si possa porre rimedio a un provvedimento inopportuno e dal sapore amaro per la cittadinanza.

* sergetario Pd Bagheria

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.