f Bagheria. Presi d’assalto i distributori per il rischio di sciopero dei forconi | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Presi d’assalto
i distributori per il rischio
di sciopero dei forconi

sabato 7 dicembre 2013, 10:00   Attualità  

Letture: 1.290

distributori scioperoLa psicosi dell’ennesimo sciopero dei forconi che bloccherebbe gli autotrasportatori, previsto per lunedì, ha coinvolto anche Bagheria.
Da ieri tutti i distributori di carburante sono presi di mira.
Lunghissime file ai distributori e momenti di tensione.
In alcuni impianti è finito il gasolio e anche la benzina inizia a scarseggiare.
Intanto il fronte dello sciopero pare sia spaccato.
Per le sigle sindacali Aias e Forza d’urto lo sciopero degli autotrasporatori è stato revocato.
I rappresentanti sindacali Pippo Richichi e Carmelo Lampuri sostengono che le loro sigle non partecipano allo sciopero.
I forconi però sostengono che la protesta continua.
 I blocchi dovrebbero iniziare a Palermo domenica sera in via Ernesto Basile nei pressi del parco Cassarà e in piazza Indipendenza.”Ci sono troppe categorie martoriate dalla crisi – dice Francesco Tusa leader dei Forconi insieme a Mariano Ferro, Giuseppe Sgarlata e Francesco Crupi -. Sapevamo che l’Aias di Giuseppe Richichi all’ultimo momento avrebbe fatto un passo indietro. Ma la nostra protesta è già programmata da mesi e andrà avanti. Noi non ci fermeremo”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.