Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Net Left: «presentate 4
interrogazioni sulla scuola”

sabato 4 gennaio 2014, 09:54   Attualità  

Letture: 710

net leftIl coordinatore regionale di Net Left Luca Lecardane per conto del circolo bagherese ha presentato 4 interrogazioni sulla scuola.

Lo rende noto lo stesso Lecardane con un comunicato, nel quale sottolinea che “nelle interrogazioni, indirizzate al Sindaco ed ai vari assessori competenti, ed a cui ai sensi dello statuto bisogna dare risposta entro 30 giorni, si chiedono risposte ufficiali rispetto alle richieste presentate in una conferenza stampa dei giorni scorsi  dai dirigenti scolastici dei 17 edifici scolastici bagheresi. In particolare chiediamo: se è intenzione della Giunta  istituire una task force comunale con esperti in piccoli lavori di manutenzione necessari per evitare l’allargamento dei danni con ulteriori aggravi di spesa per il Comune di Bagheria da utilizzare nelle scuole bagheresi; se è intenzione della Giunta istituire un ufficio comunale specializzato per il reperimento delle risorse per la sicurezza nelle scuole; quali rimedi vuole  attuare la Giunta comunale bagherese per reperire risorse al fine di attivare la video sorveglianza per combattere i troppi furti di cui sono state oggetto le scuole bagheresi; se è intenzione dell’amministrazione far partire il servizio mensa molto importante specialmente per le famiglie più povere.

Infine nell’ultima interrogazione chiediamo se e come l’amministrazione comunale intenda proseguire il servizio di assistenza igienico personale agli studenti diversamente abili per l’anno scolastico 2013 2014 ed a che punto è il protocollo di intesa tra il Comune, le Istituzioni scolastiche e l’azienda sanitaria provinciale di cui l’Amministrazione comunale, per bocca dell’Assessore e vicesindaco Mineo ha parlato ad inizio dell’anno scolastico per fornire un servizio continuo.”

“Il circolo di Bagheria – afferma il responsabile regionale di Net Left Luca Lecardane – ha iniziato nel migliore dei modi, ho volantinato, ovviamente, insieme a loro e trovo il loro entusiasmo e la loro determinazione molto importanti per la prosecuzione del lavoro sul territorio. In questo marasma descritto nel volantino il sindaco di Bagheria eccelle per l’immobilismo più assoluto, infatti il comune non ha presentato progetti o, se li ha presentati,sono stati bocciati per portare fondi alla  scuola. Il fatto che un comune come Giuliana, con 2 scuole e 2000 cittadini, abbia saputo presentare un progetto che gli ha permesso di partecipare ad un bando europeo con cui ha ricevuto un milione e novecentomila euro  mentre  Bagheria, nonostante abbia 60.000 persone, 17 scuole abbia zero euro la dice lunga.”

La prossima riunione si terrà il 4 gennaio alle 16.30.

Il gruppo rende noto che chi volesse ricevere informazioni su Net Left potrà unirsi al gruppo su Facebook Net left Bagheria o scrivere a netleftsicilia@libero.it.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.