f Bagheria. Nessun lancio di monete dal Comune. Si dovrebbe fare fra un mese | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nessun lancio di monete dal Comune. Si dovrebbe fare fra un mese

sabato 22 febbraio 2014, 19:08   Attualità  

Letture: 2.523

richichi comuneNon c’è stato il tanto atteso lancio di monete dal palazzo comunale.
Gaspare Richichi, bagherese, 29 anni, aveva preannunciato il lancio di 2800 monete di euro in pezzi da 1 centesimo, 20 centesimi e 50 centesimi, dal balcone del Municipio di corso Umberto e invece nulla di tutto ciò. Moltissimi, soprattutto i giovani, che sono arrivati nella speranza, vana, di potere racimolare qualche monetina.
Gaspare Richichi, barbetta e giubbotto giallo,  è stato accerchiato da numerose persone rimaste deluse.
In un comunicato stampa è stato detto che il vero lancio avverrà fra 4 settimane e al fianco di Richichi ci sarà anche il sindaco Lo Meo.
E’ stato anche detto che le monete aumenteranno, da 2800 a 3600 monete.
L’incremento delle monete sarebbe possibile grazie alla donazione di 700 monete euro fatta dal gallerista bagherese Adalberto Catanzaro.
“Dopo tante polemiche -si legge nella nota- adesso anche il sindaco collaborerà con Mr. Richichi e la loro collaborazione è stata sancita con un accordo firmato la sera di giorno 21 in presenza della Galleria Pittalà Arte Contemporanea. Il “Patto per la corruzione”, così è stato denominato il protocollo di intesa, prevede che il sindaco e Mr. Richichi mettano a disposizione le proprie risorse, rispettivamente istituzionali e artistiche, per la realizzazione di attività che possano condurre una riflessione collettiva sul concetto di corruzione.”
Non resta che aspettare 4 settimane.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.