f Bagheria. Saranno spostati in via Pittalà, i locali del Giudice di Pace | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Saranno spostati in via Pittalà, i locali del Giudice di Pace

sabato 1 febbraio 2014, 11:25   Attualità  

Letture: 1.590

tribunale bagheriadi Salvatore Fricano

Continua l’odissea dell’ufficio del Giudice di Pace a Bagheria. La scorsa settimana presso gli attuali uffici è arrivata una notifica agli impiegati dove veniva comunicato loro che per problemi economici l’amministrazione comunale stava provvedendo al trasferimento di alcune sezioni, tra questi appunto quelli del Giudice di Pace. I  luoghi predisposti secondo un’analisi dell’amministrazione comunale sono quelli di via Pittalà.
Alcuni dipendenti dell’ufficio, hanno avanzato alcune osservazioni.
Si sono chiesti perché bisogna trasferire un servizio che ha luogo in dei locali in sui sono stati spesi molti soldi per adeguarlo presso dei locali che non hanno le medesime caratteristiche?
Va anche ricordato che gli attuali locali di via Federico II tutto è stato predisposto ed  è perfettamente funzionante per il servizio, c’è lo spazio per assente nel luogo predisposto al trasferimento, e i cittadini potrebbero subire un ulteriore disagio, considerando che ad esempio sono numerosi quelli che continuano a recarsi in via Federico II convinti di trovare il tribunale ormai trasferito da molti mesi, tanto che gli impiegati sono tutt’ora impegnati giornalmente a dover respingere e dare loro indicazioni sugli attuali uffici competenti la giurisdizione.
Logisticamente secondo quanto riferito dagli impiegati, “il trasferimento di tutto il materiale presente negli uffici comporterebbe uno spreco di fatica e tempo, e soprattutto bisogna tenere conto del fatto che solo il Giudice di Pace col Presidente della corte di appello possono permettere il trasferimento, sfruttando la pausa giudiziaria nel periodo estivo, come tra l’altro successo per il precedente trasferimento, quindi quantomeno la tempistica non sembra essere dalla parte dell’amministrazione.”
Un gruppo di impiegati propone apportare quantomeno delle modifiche al piano originale dell’amministrazione: ad esempio non potrebbe essere più efficace trasferire gli attuali uffici della polizia municipale proprio in via Federico II, in modo da creare una sorta di correlazione tra la forza pubblica e il potere giudiziario a Bagheria? E magari trasferire l’ufficio anagrafe in via Pittalà, visto che non richiede le stesse caratteristiche dell’ufficio giudiziario e per dargli la centralità che l’amministrazione stessa ha ricercato?
Va anche ricordato che l’amministrazione comunale ha formalmente richiesto che gli uffici del Giudice di Pace rimanessero a Bagheria.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.