f Bagheria. Situazione debitoria del Comune: volantinaggio di associazioni e movimenti In Corso Umberto I | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Situazione debitoria del Comune: volantinaggio di associazioni e movimenti In Corso Umberto I

venerdì 14 febbraio 2014, 17:17   Attualità  

Letture: 868

associazioniAssociazioni e movimenti si riuniranno domani e domenica a Piazzetta Alfano, Corso Umberto I, per distribuire volantini informativi sulla critica situazione debitoria dell’Ente Comune di Bagheria. A proporre l’iniziativa sono: Noi Cittadini, Nuovi Bagheresi e il Movimento 5 Stelle.
Dopo gli incontri avuti con il sindaco Vincenzo Lo Meo e con esperti di contabilità si è infatti giunti alla conclusione che la migliore soluzione per il nostro paese sia la dichiarazione di dissesto per via delle inadeguate risposte pervenute dall’amministrazione comunale sui debiti fuori bilancio, che ad oggi ammontano secondo le ultime indiscrezioni a 60 milioni di euro, e per via di un Piano di Riequilibrio che si vorrebbe proporre alla cittadinanza, ma che pare necessiti dell’apertura di ben 4 mutui che pagherebbero i bagheresi. Le associazioni ritengono che sia arrivato il momento di fare un’operazione verità che permetta di individuare i responsabili di tale situazione debitoria. I cittadini pagheranno comunque lo scotto di questi errori con  l’aumento al massimo delle tasse. Obiettivo del volantinaggio è rendere consapevoli quanti più cittadini possibile su ciò che accade negli uffici comunali. Per decisione unanime i volantini non riporteranno sigle politiche o associative, essendo la tematica di interesse comune.
Associazioni e Movimenti civici saranno presenti sabato e domenica in Corso Umberto I mattina e pomeriggio

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.