f Palermo. Morte cerebrale per il giovane che si era sentito male ad una partita | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Morte cerebrale
per il giovane che si era sentito male ad una partita

mercoledì 12 marzo 2014, 15:07   Cronaca  

Letture: 1.930

calcettoE’ clinicamente morto il ragazzo che si era sentito male durante una partita di calcetto fra amici. Il giovane, Salvatore Lo Cascio, di 31 anni, lunedì sera si è sentito male durante una partita di calcetto ai campi Florio di Aquino-Molara.
Nonostante l’intervento di un rianimatore del 118 arrivato sul posto nel giro di pochi minuti ed un successivo massaggio cardiaco che era riuscito a strapparlo alla morte, le sue condizioni sono precipitate nelle ultime ore.
I primi soccorsi erano stati prestati dai compagni di squadra e dai titolari dell’impianto.
Salvatore lo Cascio è stato poii trasportato all’ospedale Ingrassia con un’ambulanza e subito dopo trasferito al reparto di Neurorianimazione di Villa Sofia. In base a quello che i medici hanno rilevato, il giovane sarebbe stato colto da un aneurisma e non sarebbe stato possibile intervenire chirurgicamente.
Questa mattina i medici hanno dichiarato la morte cerebrale  e bisognerà adesso attendere la decisione dei genitori per un’eventuale espianto degli organi.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.