f Pietro Alongi: “Villa Santa Teresa diventi parte del sistema sanitario regionale” | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Pietro Alongi: “Villa Santa Teresa diventi parte del sistema sanitario regionale”

martedì 11 marzo 2014, 18:35   Politica  

Letture: 1.466

Alongi Foto“La struttura d’eccellenza Villa Santa Teresa di Bagheria, nel novero dei beni sequestrati alla mafia, deve confluire all’interno delle cliniche pubbliche del servizio Sanitario regionale, così come stabilisce la delibera di Giunta n. 266 del 22 luglio 2013” ne è certo il deputato Ncd Pietro Alongi che, per questo, ha depositato un atto ispettivo in Ars e chiede al presidente della commissione Antimafia, Nello Musumeci, di convocare in audizione il prefetto Marino, commissario giudiziario dello stesso centro, visto che, nel frattempo, si è costituito un gruppo di studio allo scopo di formare una cooperativa privata cui si vorrebbe passare la proprietà della struttura.

“Al contrario  -rimarca Alongi- e così come hanno sottolineato nelle loro note anche le organizzazioni sindacali, occorre predisporre ogni atto utile all’affidamento di Villa Santa Teresa alla Regione e al suo inserimento nell’elenco delle strutture sanitarie pubbliche, nonché premunirsi contro qualunque rischio di ulteriori infiltrazioni mafiose e da qualsiasi condizionamento che non salvaguardi l’occupazione di tutti i lavoratori, che hanno contribuito a rendere Villa Santa Teresa una struttura di vera eccellenza”.

L’interrogazione, indirizzata al presidente Crocetta e all’assessore alla Sanità, cui si chiede di accelerare i tempi per il trasferimento della proprietà alla Sanità regionale, richiede lo svolgimento d’urgenza.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.