f Bagheria. Daniele Vella: "con le primarie saranno i cittadini a scegliere" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Daniele Vella: “con le primarie saranno
i cittadini a scegliere”

mercoledì 2 aprile 2014, 18:41   Politica  

Letture: 1.386

vella nuovoÈ stata ufficializzata oggi la candidatura di Daniele Vella, alle primarie del centrosinistra di Bagheria del 13 aprile, in vista delle elezioni del 25 maggio.
Oltre a quella di Vella è stata ufficializzata la candidatura di Emanuele Tornatore.
M alle primarie del centrosinistra parteciperanno altri candidati che saranno resi noti nei prossimi giorni.
“Molti non volevano le primarie per la scelta del candidato Sindaco -ha detto Daniele Vella-, ma le abbiamo ottenute e così saranno i cittadini a scegliere. Adesso è tempo di un grande cambiamento. Il primo: tagliare i costi della politica. Nei primi giorni le indennità di sindaco e assessori saranno abbattute del 50%. Lo stesso si impegneranno a fare i nostri consiglieri, e sono convinto che avremo la forza per l’approvazione in Consiglio comunale. Poi toccherà ai burocrati dare il proprio contributo. Vedrete”.
Vella parte dalla riduzione dei costi della macchina amministrativa.
“La situazione è drastica –ha detto- ma solo così possiamo essere credibili nei confronti della gente. Io, a 32 anni, riesco ancora a immaginare una città migliore. Penso ad una Bagheria vivibile, in cui i rifiuti non restino per strada. Una città a misura di cittadino e soprattutto di bambino, in cui si possa camminare a piedi o in bicicletta.”. Ma come? “Gli spazi pubblici, i giardini, le piazze – molte delle quali oggi chiuse o semi abbandonate – possono essere affidate ad associazioni, condomini, cittadini, attraverso chiare convenzioni che garantiscano la loro fruizione da parte della gente. Per rendere migliore Bagheria possono anche non servire grosse somme”.
Per Vella occorre risanare i conti, ma non a spese dei più deboli.
“I prossimi mesi saranno tempo di risanamento finanziario, ma quest’ultimo, secondo Vella, “non può gravare solo sui cittadini”. “Intanto toccheremo e taglieremo i privilegi a tutti i livelli. Non deve più succedere che qualcuno non paghi gli oneri di urbanizzazione, tanto per fare un esempio. L’evasione è qualcosa di intollerabile”.
Riguardo le tasse: “Occorre avere rispetto per le famiglie in difficoltà, le fasce deboli, i portatori di handicap”. “Che sia dissesto o risanamento autonomo, questo è l’indirizzo da seguire anche a costo di aprire su questo un confronto, e se è il caso anche uno scontro, con i commissari che verranno.
Ieri ho letto di una ragazza di Palermo cui è stato finanziato uno start up di impresa per 60mila euro. Questo deve potere accadere anche a Bagheria”. “Istituiremo un gruppo di progettisti – l’idea di Vella –  partendo dalle competenze del territorio, che vadano a caccia di nuovi bandi, alla ricerca di risorse finanziarie”.
E’ una raffica di proposte ambiziose che sembrano avere al centro l’idea di riorganizzare un intero sistema. A partire proprio dai palazzi comunali: “Due concetti mi stanno a cuore. I cittadini sono il datore di lavoro dei dipendenti comunali. E i dipendenti, con cui occorre parlare e dialogare in maniera chiara e sincera, sono i primi garanti del loro stesso posto di lavoro”. Agli impiegati “daremo obiettivi chiari e controlleremo che vengano raggiunti”.
Infine un appello “alle risorse di questa città, a metterci la faccia, a dare una mano. Non serve un uomo solo al comando, serve una squadra e noi siamo già al lavoro sul programma”. Il cantiere è già aperto, anche on line, dove L’hashtag #saràmigliore scelto per la campagna è già popolare su Facebook, presente in diverse decine di post già a pochi minuti dall’annuncio della candidatura. “Sulle opportunità per i giovani e su una maggiore attenzione alle scuole, per esempio, abbiamo delle proposte che presto annuncerò. Sono cose realizzabili e su questo mi gioco il mio impegno politico”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.