f Bagheria. L'ex consigliere comunale Puleo: "che fine ha fatto il dissesto?" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. L’ex consigliere comunale Puleo: “che fine
ha fatto il dissesto?”

martedì 22 aprile 2014, 17:12   Attualità  

Letture: 1.323

puleo angeloL’ex consigliere comunale di Bagheria Angelo Puleo, con una nota, chiede al commissario straordinario del comune, Michela La Iacona, a che punto è la procedura per la dichiarazione del dissesto.
Puleo riprende una dichiarazione di La Iacona che al momento dell’insediamento disse: “apprendo che i commissari nominati dall’Assessorato regionale agli Enti locali  hanno intimato all’Amministrazione comunale di avviare il procedimento per l’adozione del dissesto. Pare che il percorso sia segnato, ma prima di adottare qualsiasi provvedimento desidero verificare la situazione economico finanziaria e capire meglio”.
Per Puleo non “poteva che esordire con parole tanto opportune, la vice-prefetto La Iacona, da qualche settimana Commissario straordinario del nostro Comune: “Capire meglio”, prima di compiere qualunque passo, specialmente uno molto importante come quello della dichiarazione di dissesto.
Tuttavia, sebbene con pieni poteri, neppure un Commissario può ostacolare un processo già avviato, un cammino “già segnato” con tempi specificamente dettati.
Il termine entro cui il Comune avrebbe dovuto approvare il procedimento per la dichiarazione di dissesto finanziario è scaduto il 12 aprile scorso. Poiché da quel giorno ancora non perviene alcuna notizia in merito, ho ritenuto doveroso vergare queste righe nella speranza che la dottoressa La Iacona, come promesso al suo insediamento, non faccia mancare la propria disponibilità all’ascolto.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.