f Bagheria. Tentato furto di rame nell'ex clinica Maria Cristina. Denunciati 2 adulti e 3 minori | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Tentato furto di rame nell’ex clinica Maria Cristina. Denunciati 2 adulti e 3 minori

sabato 12 aprile 2014, 12:59   Cronaca  

Letture: 1.141

rame rosso

Ancora un tentato all’interno dell’ex clinica Maria Cristina, in via Sant’Ignazio di Loyola, in contrada Parisi.
La polizia ha denunciato 5 persone: due adulti (di cui una donna) e tre minorenni, con l’accusa di furto. Altre due persone sono riuscite a scappare.
I 5 sono stati sorpresi  ieri pomeriggio, intorno alle 16,00, da una volante della polizia del commissariato di Bagheria, all’interno dell’ex.
Gli agenti sono intervenuti dopo la segnalazione della presenza di alcune persone dentro la struttura. 
Appena dentro, gli agenti  hanno notato per le scale due minorenni L.B.G. e B.F. di 16 e 17 anni, che avevano degli zaini con all’interno circa 20 chili di filo di rame e alcune tronchese e vari arnesi. Al primo piano è stato invece individuato un altro minorenne, B.S., anch’egli  con uno zaino pieno di fili di rame. Al secondo piano, igli agenti hanno sorpreso i due adulti: G.R. e V.L. di 20 e 21 anni che stavano sfilando altro filo di rame dai cavi.
Gli adulti sono stati denunciati alle autorità, mentre i minori sono stati riconsegnati alle famiglie.
Anche la settimana scorsa gli agenti hanno denunciato altre due persone sorprese all’interno dell’ex clinica, che avevano smontato e accatastato alcune porte in alluminio.
L’ex clinica Maria Cristina, in funzione all’inizio degli anni 90,  da tempo si trova nell’abbandono più totale, meta preferita da ladruncoli e vandali.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.