f Bagheria. Amnesty International contro l'omofobia | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Amnesty
International
contro l’omofobia

venerdì 9 maggio 2014, 12:42   Attualità  

Letture: 1.098

omofobiaDomani sabato dalle ore 16.00 e domenica dalle ore 10.00 in Corso Umberto I (di fronte Palazzo Alfano) il Gruppo Palermo F di Amnesty International attivo a Bagheria realizza una fotopetizione per dire “Stop all’omofobia” in vista della giornata internazionale dedicata al tema che ricorrerà il 17 maggio prossimo.
Le foto verranno scattate anche durante le ricreazioni del Liceo Classico Francesco Scaduto e Liceo Scientifico D’Alessandro, dall’11 al 17 Maggio.
I partecipanti troveranno a disposizione molti colori per potere decorare le proprie mani – unico oggetto da ritrarre negli scatti – usando liberamente fantasia e creatività.
Le foto raccolte verranno allegate all’appello di Amnesty International indirizzato ai presidenti di Camera e Senato per affrontare uno dei punti cardine della Campagna “Ricordati che devi rispondere” riguardante le violazioni dei diritti umani nel nostro paese. 
“Ancora oggi molte persone – si legge in una nota- vengono discriminate e perseguitate per le proprie preferenze sessuali e sentimentali, sia in Italia che altrove. In alcuni paesi del mondo come India, Camerun, Uganda, Burundi, Giamaica, Iran e Qatar, l’omosessualità è un reato penalmente perseguibile con multe, proibizione, repressione, lavori forzati e detenzione da pochi anni fino all’ergastolo.
In molti paesi dell’Europa dell’Est sono state riscontrate, soprattutto negli ultimi mesi, violenze ripetute nei confronti di persone omosessuali, spesso riprese attraverso smartphone e diffuse in rete. Questi ed altri atti intollerabili spingono Amnesty International a denunciare e combattere giorno per giorno ogni violazione dei diritti umani attraverso l’aiuto di tutte le popolazioni del mondo.”
La ricorrenza è stata istituita nel 2004 per denunciare il fenomeno e richiamare governi, politici, società civile e media alle proprie responsabilità sulla discriminazione e la violazione dei diritti umani delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuate (Lgbti).
Le foto, scattate anche autonomamente da persone che non parteciperanno alle iniziative del 9 e del 10, potranno inoltre essere inviate agli indirizzi di posta simdidio@gmail.com e peppecasti@gmail.com o alla pagina Facebook “Gruppo Giovani Amnesty International Bagheria” entro e non oltre le ore 21 di sabato 17 Maggio.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.