f Bagheria. Gino Di Stefano : "triste giorno, ma lavoreremo per risollevare la nostra città…" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Gino Di Stefano : “triste giorno, ma lavoreremo per risollevare la nostra città…”

martedì 20 maggio 2014, 08:50   Politica  

Letture: 997

di stefano nuovaIn merito alla dichiarazione del dissesto finanziario del Comune, iniziano ad arrivare anche i commenti dei candidati a sindaco.
Gino Di Stefano attraverso il suo ufficio stampa sottolinea: “apprendo questa sera, insieme a tanti cittadini bagheresi, della decisione del commissario straordinario, dott. La Iacona, di adottare la delibera di dissesto. Ritengo doveroso precisare che già nel corso dell’ultima sindacatura, nel ruolo di consigliere di opposizione, ho denunciato i gravi ritardi della precedente amministrazione nella predisposizione di un piano di risanamento. L’amministrazione Lo Meo, con la stampella PD, ha passato più di un anno a decidere cosa fare, per poi non fare nulla! Nessun piano di risanamento credibile è giunto in consiglio comunale, e il gruppo “L’Aquilone” lo aveva gridato a gran voce. Avevamo persino predisposto un documento per indicare i giusti percorsi per redigere un PDR credibile e sostenibile.  Questo documento, cari cittadini, non è stato nemmeno preso in considerazione, perché la scorsa amministrazione ha così deciso.  Oggi ci ritroviamo un pesantissimo fardello, ma non vogliamo arrenderci. Dobbiamo lottare per risollevarci. Se sarò eletto sindaco di questa città mi adopererò sin da subito per  collaborare con il commissario regionale che dovrà insediarsi per garantire il risanamento dell’Ente. Abbiamo già avviato contatti con i più grossi creditori del comune di Bagheria. Gente che vanta milioni di euro dal nostro Ente, perché vincitori di cause legali intentate contro il comune di Bagheria. Mi hanno dato la loro disponibilità affinchè si possa avviare una transazione per consentire di abbattere i più onerosi debiti fuori bilancio.  E’ una strada percorribile, l’unica che ci possa consentire una rapida seppur difficile ripresa. Da lì poi dovremo ripartire per ricreare le condizioni per risollevarci e dare risposte ai cittadini. Noi lo faremo: questo è l’impegno che prendo con i bagheresi”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.