f Intimidazione a Di Stefano. Trova nella buca delle lettere 2 proiettili | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Intimidazione a Di Stefano. Trova nella buca delle lettere 2 proiettili

venerdì 23 maggio 2014, 13:54   Cronaca  

Letture: 2.759

di stefano nuovaSale di tono la campagna elettorale a due giorni dal voto. E i toni sono pesanti.
Un grave atto intimidatorio ha infatti coinvolto uno dei candidati a sindaco: Gino Di Stefano, sostenuto dalle liste civiche “L’Aquilone” e “Insieme”.
Ieri mattina nella buca delle lettere di casa sua ha trovato un involucro con dentro due proiettili di fucile calibro 12.
Qualche giorno prima aveva ricevuto una lettera anonima dai toni minacciosi.
Nella lettera veniva intimato a non andare avanti con la candidatura e si facevano altre accuse.
Questa mattina Di Stefano ha presentato denuncia alla caserma dei carabinieri.
“Siamo sereni e andiamo avanti per la nostra strada” il commento di Di Stefano.
Il candidato ha ricevuto anche la solidarietà da parte dei 57 candidati al consiglio comunale delle due liste che lo sostengono: “L’Aquilone” e “Insieme”.
“Ci stringiamo attorno al nostro candidato sindaco Gino Di Stefano e alla sua famiglia -si legge nella nota-. Nonostante qualcuno pensa di poterci far arretrare, noi andiamo avanti oggi più di prima. Abbiamo scelto di sostenere con convinzione Gino Di Stefano, perché siamo certi che lui possa rappresentare e dare il massimo per questa città. Siamo cittadini bagheresi e lotteremo insieme a lui per liberare Bagheria dal malaffare. Forza Gino Di Stefano”.
A Di Stefano la solidarietà della nostra redazione.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.