f La meglio gioventù bagherese | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

La meglio gioventù bagherese

venerdì 30 maggio 2014, 11:19   L'Opinione  

Letture: 2.448

Pino-Grassodi Pino Grasso

Certamente è capitato a tutti di guardare una delle foto che ritraggono insieme i due candidati a sindaco del Comune di Bagheria, pubblicata dal nostro sito. Quella scattata in corso Umberto, subito dopo l’esito dello spoglio di domenica scorsa che ha portato al ballottaggio Patrizio Cinque, esponente del Movimento 5 stelle e Daniele Vella, candidato del Centrosinistra, oppure una delle tante dei giorni precedenti, durante i vari dibattiti organizzati in occasione della campagna elettorale. Più che avversari sembrano amici da antica data.
Provate a guardare come sono ritratti.
Entrambi sono in maniche di camicia, o con un pullover e pantaloni casual, senza atteggiarsi a prime donne che sprigionano tutta la freschezza dei loro anni.
L’uno, Patrizio Cinque, alto e slanciato sembra abbassarsi come il samaritano in una sorta di “Kenosi” su Daniele Vella, mentre quest’ultimo, fa trasparire una grande carica umana e affettiva, tanto che sembra accoccolarsi sull’altro.
Patrizio e Daniele non sono avversari, sono giovani del nostro tempo che si stimano e vogliono mettersi in gioco per questa città.
Al contempo fanno tenerezza, se non altro per la loro giovane età:  29 anni Patrizio e 32 anni Daniele, ma in entrambi si nota la fierezza di chi è consapevole del compito che li attende. Patrizio, settimo di otto figli e Daniele che decanta le doti del fratello minore Roberto, prossimo alla laurea all’Università Pontifica di Roma, appartengono a buone famiglie bagheresi e vanno fieri delle loro origini, formatisi ai valori dell’amore e del rispetto. Entrambi hanno frequentato il liceo classico cittadino e sono molto credenti.
cinque-vella 1Come hanno dichiarato in questa campagna elettorale non chiedono nessun apparentamento, volto alla spartizione di poltrone, piuttosto intendono dialogare con tutti sui programmi e sulle idee. Qualcuno ha ipotizzato che insieme potrebbero concorrere alla guida della città, sconvolgendo gli schemi partitici di una vecchia e stantia politica della logica delle appartenenze. Chi lo vieterebbe? La città e i tanti giovani che rappresentano non vedrebbero negativamente tale ipotesi, soprattutto se sapranno coagulare attorno a se la voglia e l’entusiasmo di altrettanti giovani che saranno presenti in Consiglio Comunale come Emanuele Tornatore, Filippo Tripoli, Piero Aiello, Biagio D’Agati, Maurizio Lo Galbo, Salvatore Ducato, Giacomo Aiello, Filippo Restivo, Maria Saeli, Mariano Ventimiglia, Filippo Castelli, perché questa città non può permettersi di vanificare questo patrimonio che rappresenta la “Meglio gioventù bagherese”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.