f Bagheria. Barbara Lino: "vorrei mettere al servizio della mia città passione ed esperienza" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Barbara Lino: “vorrei mettere al servizio della mia città passione ed esperienza”

domenica 1 giugno 2014, 21:52   Politica  

Letture: 2.201

Barbara LinoBarbara Lino, designata come assessore all’urbanistica di Daniele Vella, ci ha inviato una nota che pubblichiamo.

“Intervengo pubblicamente per dire un sincero grazie a Daniele Vella per la fiducia accordatami e perché sento il bisogno di presentarmi a coloro che scegliendo Vella al ballottaggio accorderanno a me la fiducia come assessore all’urbanistica.
Sono un architetto, ho 34 anni e sono mamma di due bimbi.
Dopo la laurea conseguita nel 2004 ho intrapreso altri studi universitari dedicandomi alla ricerca sui temi dell’urbanistica e della pianificazione territoriale. Da ormai dieci anni collaboro con il professore Maurizio Carta e con il suo gruppo di lavoro partecipando a diverse esperienze di pianificazione per le pubbliche amministrazioni.
Subito dopo aver ricevuto la proposta che mi darebbe l’opportunità di dedicare a Bagheria, la mia città, la passione e l’esperienza che ho maturato in questi anni ho voluto fermarmi e considerare con un forte senso di responsabilità quello che tale ruolo comporterebbe.
La mia designazione non rientra in una logica partitica ma sono consapevole che mi appresterei ad avere un ruolo politico ed a compiere delle scelte politiche oltre che tecniche.
Sono consapevole che per attuare molte delle sfide che attendono la città occorrono volontà, coraggio, competenze e idee innovative.
Se vogliamo affrontare la grande questione sociale, economica, ambientale ed etica che ci ha portati dove siamo non possiamo cedere a facili “luoghi comuni” ma dobbiamo cambiare passo.
Mobiliteremo le energie positive del mondo delle associazioni, dei professionisti, dei cittadini e lavoreremo per riattivare le nostre capacità progettuali ricostruendo il nostro senso di comunità.
É ormai indispensabile lavorare oltre le logiche partitiche e ideologiche per adottare un metodo di progettazione aperto, incrementale e frutto della partecipazione attiva dei cittadini ogni qualvolta saremo chiamati a prendere decisioni per il territorio.
Per fare ciò intendo costruire un gruppo di lavoro stabile e un laboratorio permanente di progettazione urbana costantemente aperto alla partecipazione attiva della cittadinanza. Dobbiamo lavorare per costruire dei progetti che possano essere pronti ogni qualvolta si presenti un’opportunità concreta di realizzazione.
Non possiamo più permetterci di perdere nemmeno una delle occasioni che la nuova stagione della programmazione dei Fondi Strutturali ci offrirà.
Ripartiremo anche da un censimento sullo stato d’uso di tutti i beni pubblici per valorizzarli se inutilizzati e per offrirli ad associazioni impegnate nella cultura o nel sociale e ad imprese innovative da selezionare attraverso bandi competitivi.
Il mercato immobiliare e dell’edilizia (degli artigiani, delle piccole imprese edili e dei professionisti) si può incentivare premiando il recupero dell’edilizia esistente, la riqualificazione energetica degli edifici e la valorizzazione del nostro Centro Storico.
Ripartiremo anche dal traffico, promuovendo un Piano per la Mobilità Sostenibile in grado di risolvere le criticità in atto e di proporre soluzioni più intelligenti e verdi, generando anche nuove economie.
Solo una città più vivibile e accogliente per un bagherese potrà esserlo per un turista.
Lavoriamo per costruire un laboratorio di idee e opportunità.
Sosteniamo progetti concreti e costruttivi, quindi sosteniamo Daniele Vella.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.