f Bagheria. Si sono aperti i seggi. Si vota per designare il nuovo sindaco fra Cinque e Vella | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Si sono aperti i seggi. Si vota per designare il nuovo sindaco fra Cinque e Vella

domenica 8 giugno 2014, 08:58   Attualità  

Letture: 1.245

voto3di Martino Grasso

Si sono aperte ufficialmente oggi le 55 sezioni a Bagheria e ad Aspra per il turno di ballottaggio fra i due contendenti alla poltrona di sindaco: Patrizio Cinque per il movimento 5 stelle e Daniele Vella per il centrosinistra.
Si voterà oggi dalle 8 alle 23 e domani dalle 7 alle 15, orario in cui inizierà lo spoglio delle schede.
Sono chiamati alle urne 48.790 bagheresi di cui 23.640 uomini e 25.150 donne. Ad Aspra sono 4662 i votanti di cui 2320 uomini e 2342 donne.
Al primo turno ha votato il 63.84 % degli elettori per un totale di 31.149 votanti, 15.224 uomini e 15.925 donne.
Il 25 maggio Patrizio Cinque ha avuto 4.624 voti, ossia il 25,4 % mentre Daniele Vella 4.297 preferenze con il 22,9 %.
Poiché il turno di ballottaggio costituisce una prosecuzione delle operazioni del primo turno, potranno votare in occasione del ballottaggio stesso solo coloro che abbiano maturato il diritto di elettorato entro il giorno di domenica 25 maggio 2014, data in cui si è svolta la votazione del primo turno. Potrà partecipare al turno di ballottaggio comunque anche se non si è recato a esprimere il voto in occasione del primo turno.

Per poter esercitare il diritto di voto presso l’ufficio elettorale di sezione nelle cui liste risulta iscritto, l’elettore dovrà esibire, oltre ad un documento di riconoscimento (carta di identità, patente ecc), la tessera elettorale personale a carattere permanente. Qualora gli elettori non rinvengano la propria tessera elettorale o rilevino che gli spazi per l’apposizione del timbro sono esauriti, potranno chiedere una nuova tessera presso l’ufficio elettorale di via Pittalà che sarà aperto sabato, domenica e lunedì per tutto il giorno e fino alla fine delle operazioni di voto.
Al secondo turno sarà eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti.
La lista o coalizione che sosterrà il candidato vincitore del ballottaggio spetterà il premio di maggioranza consistente nel 60% dei seggi in Consiglio Comunale: quindi 18 consiglieri su 30. Gli altri 12 consiglieri saranno assegnati proporzionalmente (col metodo d’Hondt) alle altre liste o coalizioni che al primo turno hanno superato lo sbarramento del 3%.
La nomina dei componenti dei seggi per le elezioni comunali vale anche per il secondo turno di ballottaggio. Pertanto, la composizione del seggio, fatti salvi i provvedimenti sostitutivi intervenuti per sopraggiunti gravi impedimenti, rimane immutata.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.