f Gli auguri del sindaco per gli esami di Stato | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Gli auguri del sindaco
per gli esami di Stato

mercoledì 18 giugno 2014, 10:47   L'Opinione  

Letture: 1.560

patrizio cinque sindaco

di Patrizio Cinque

Ai ragazzi che si accingono all’esame di Stato vorrei dire che vi sono vicino in questa prima, emozionante prova della vostra vita. Non sono passati molti anni da quando ho affrontato anche io questo esame e comprendo il vostro stato d’animo che è fatto di ansie e preoccupazioni ma anche di tante aspettative.
Sentimenti condivisi e importanti, che ci hanno aiutato a crescere, a diventare uomini e donne, la cui vitalità ed entusiasmo non deve spegnersi per la crisi, per la mancanza di lavoro, per la mancanza di servizi. Siete il futuro di questa città, lavoriamo tutti fin da subito per renderlo roseo e migliore per tutti noi e per le generazione a venire.
Buon lavoro ai dirigenti scolastici, al personale amministrativo e ai collaboratori del mondo scolastico, e alle famiglie, che vivono con ansia questo momento per i loro figli, invia anche un caloroso messaggio di speranza.
Io e la mia amministrazione faremo di tutto per non far fuggire i vostri figli lontano dalla nostra città, è un momento difficile, ma dobbiamo impegnarci tutti per evitare la fuga di cervelli dalla nostra terra.
Da parte nostra e con l’aiuto dei vostri docenti e presidi cercheremo di mantenere vivo il senso di appartenenza alla Cosa Pubblica, alle Istituzioni: ilCcomune, la scuola, le Forze dell’ordine,  il mondo ecclesiastico, garantendo i vostri diritti ma non dimenticando di sottolineare i vostri doveri di cittadini onesti, civili e consapevoli del ruolo importante che rivestite nella nostra comunità.
A tutti i maturandi un “In bocca al lupo, di cuore”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.