f Bagheria. Gli scout ricordano le vittime della mafia nella villetta Ugdulena | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Gli scout ricordano le vittime della mafia nella villetta Ugdulena

sabato 26 luglio 2014, 14:47   Attualità  

Letture: 1.275

scoutIn vista della Route nazionale Agesci 2014 sul tema del “coraggio”, anche i ragazzi del gruppo scout Bagheria 1 hanno preparato la loro “azione di coraggio”.
Oggi alla villetta Ugdulena, in corso Umberto, accanto al municipio, i giovani scout hanno messo su una mostra interattiva per ricordare le vittime della mafia. I cittadini potranno così visitarla e rendersi conto delle tante brutture causate da Cosa nostra, a partire proprio dalle vittime delle uccisioni mafiose. Ad ogni cittadino che accederà al luogo verrà consegnata una carta d’identità di una persona uccisa per mano mafiosa, dove saranno indicate le sue generalità. In questo modo ogni visitatore sarà “abbinato” ad uno “spirito guida” rappresentato dalla vittima di mafia. Alla villetta Ugdulena i ragazzi hanno preparato un grande murale, dove Falcone e Borsellino sono circondati da tanti uomini e donne che battono il muro dello erta e dell’oppressione mafiosa, una mostra fotografica, con immagini e ristagli di giornale che ricordano le tanti uccisioni e stragi mafiose, un luogo dedicato ai più piccoli, dove i bambini potranno lasciare i loro disegni che rappresentano la loro idea di mafia, e uno stand dove saranno proiettati dei video, tra cui un’intervista ai bagheresi sulla loro idea di mafia.
“E qui ci sono varie sfumature – ha detto Claudia, una giovane scout che ha preparato insieme agli alti la mostra – Si va infatti da chi ritiene la mafia un crimine a chi è rassegnato, dicendo che non finirà mai”. L’obiettivo principale che i rover e le scolte del gruppo scout Agesci Bagheria 1 hanno voluto raggiungere con questa loro “azione di coraggio” è quello di dare un segnale forte alla cittadinanza, smuovendo le coscienze e facendo prendere posizione netta contro la mafia. La mostra si protrarrà per tutta la giornata odierna.
La Route nazionale si svolgerà dal 7 al 10 agosto al parco nazionale San Rossore (PI) e coinvolgerà migliaia di giovani scout dai 16 ai 21 anni provenienti da tutta Italia. Oltre 2600 saranno gli scout siciliani che parteciperanno all’evento.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.