f Casteldaccia. Si concludono i corsi di "Casa Teatro". Alle 21 "Alice nel paese…" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Si concludono i corsi di “Casa Teatro”. Alle 21 “Alice nel paese…”

sabato 5 luglio 2014, 15:23   Cultura  

Letture: 1.624

alice locandinaCasa Teatro”, la scuola teatrale gestita e curata da Rosamaria Spena ed Enrica Volponi, concluderà l’attività dei corsi di recitazione con un saggio finale.
Il primo gruppo ad andare in scena sarà “Gioca Teatrando Junior” il corso Junior di Casa Teatro, formato da 18 ragazzini dai 6 agli 11 anni, che presenteranno, Sabato 5 luglio 2014 alle 21.00, nel cortile della Torre di Duca di Salaparuta di Casteldaccia (Ingresso gratuito sulla piazza principale di Casteldaccia), “Alice nel Paese delle Meraviglie” – libero adattamento dal film di animazione di W. Disney di Enrica Volponi.
Lo spettacolo, con regia di Enrica Volponi, musiche originali di Federico Arnone, scenografia di Gaetano Basile e realizzazione fiori a cura di Chiara Scirè, narra la vicenda di una delle fiabe più rappresentate in teatro, al cinema, nel musical e nel balletto, “Alice nel paese delle meraviglie”, che rappresenta senza dubbio la più vivace e colorata espressione della fantasia e del gioco.
“Stanca e annoiata dalle solite lezioni di storia della ben più diligente sorella maggiore Marta, Alice si perde tra i pensieri e le fantasie tipiche di ogni bambino e precipita, attirata da un curioso coniglio gigante, dentro un mondo dove tutto apparirà sottosopra. –Spiega la regista- La follia dei vari abitanti di questo assurdo paese, tra filastrocche, canzoni, rime e colori sgargianti, porta Alice a rivedere e riconsiderare le buone maniere, l’educazione e, non ultimi, certi schemi che permettono, tuttavia, una vita più tranquilla. Saranno 18 piccoli attori  -continua la Volponi- a raccontare questa fiaba, facendovi un po’ tornare bambini e tenendovi compagnia durante questo stranissimo e divertentissimo sogno”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.