f Pesca miracolosa, al largo di Aspra, con il missionario laico Biagio Conte | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Pesca miracolosa, al largo di Aspra, con il missionario laico Biagio Conte

martedì 22 luglio 2014, 11:06   Attualità  

Letture: 4.886

biagio conte aspradi Pino Grasso

Il miracolo della pesca miracolosa di cui parla il Vangelo di Luca lo conoscono pure i bambini, ma quello che è accaduto in occasione dell’annuale manifestazione “Aspra incontra Biagio Conte” non la conoscono in molti perché si tratta di una storia tutta da raccontare.
La Parrocchia Maria Santissima Addolorata e la Comunità Marinara di Aspra nei giorni scorsi hanno incontrato il fondatore della Missione “Speranza e carità” Biagio Conte, padre Pino Vitrano e fratello Giovanni per la pesca della solidarietà, un gesto d’amore verso i fratelli ultimi della Missione che si ripete da anni che consiste nel donare derrate alimentari da destinare alle centinaia di persone che vengono assistite nei centri di via Archirafi e via Decollati a Palermo.
La manifestazione é iniziata con la preghiera in spiaggia, insieme ai pescatori condotta dal giovane parroco di Aspra don Vincenzo Battaglia. “Dopo aver raccolto le offerte di generi alimentari – racconta Michelangelo Balistreri, della Comunità marinara, fratel Biagio, scherzando ci ha chiesto come mai non c’erano pesci nella donazione – ecco che ci siamo messi in barca per andare a calare le reti. E’ iniziata così la pesca con la partecipazione dello stesso Biagio Conte, padre Pino Vitrano e fratello Giovanni che hanno collaborato come esperti di mare a calare prima e a tirare dopo le reti in barca che con grande stupore di tutti erano piene di pesci, nonostante fossimo in pieno giorno, per quella che si è rivelata una bellissima e indimenticabile giornata di sole, di fede e felicità”. Al ritorno sulla terra ferma gli ospiti hanno visitato il Museo dell’acciuga e poi hanno incontrato i pescatori in piazza Cristoforo Colombo per una preghiera di ringraziamento conclusiva. “Un grazie va a tutti i pescatori di Aspra – ha detto Biagio Conte – e in particolare a Giovanni Brunetto, Gaetano Sardina, Salvatore Vignetta, Eduardo e Mariano Piretto che hanno donato il pescato alla Missione Speranza e Carità”. Aldilà di quella pesca, il vero miracolo che continua a verificarsi è la solidarietà che la Comunità marinara di Aspra esprime da parecchi anni, allorquando riesce a donare centinaia di derrate alimentari alla Missione Speranza e carità fondata da Biagio Conte, che consente di sfamare ogni giorno centinaia di senzatetto.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.