f Bagheria. Notificato lo sfratto agli occupanti abusivi del mattatoio comunale | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Notificato lo sfratto agli occupanti abusivi del mattatoio comunale

sabato 16 agosto 2014, 09:59   Attualità  

Letture: 2.522

Mattatoio comunaleIl Comune ha già notificato la lettera di sfratto alle persone che occupano abusivamente i locali del mattatoio comunale.
A sostenerlo è l’assessore alle risorse umane Domenico Mastrolembo Ventura che continua dicendo “ ho emanato un atto di indirizzo al Dirigente di Settore per verificare se ci sono altri abusi ed intervenire”.
Un commissione d’indagine ha chiesto di adire le vie legali per richiedere il risarcimento dei danni causati al Comune.
Gli addebiti per il dipendente comunale che ha occupato i locali sono: occupazione abusiva di immobili comunali, spreco di energia elettrica, danno erariale. La vicenda è venuta fuori da una denuncia del gruppo consiliare del “Movimento 5 stelle”che ha scoperto l’occupazione abusiva dei locali del mattatoio comunale, dismesso da oltre 7 anni e per il quale continuano ad arrivare bollette salate dell’Enel da centinaia di euro. L’’amministrazione comunale intende fare chiarezza al più presto per debellare un fenomeno che riguarderebbe anche lo stadio comunale.
“E’ alquanto paradossale che dopo tutti questi anni nessuna amministrazione abbia mai preso provvedimenti -ha detto il sindaco Patrizio Cinque– provocando un danno erariale. In pratica i cittadini bagheresi hanno pagato affitto, luce e acqua ad una, o più di una persona che non possedeva alcun titolo per occupare i locali dell’ex mattatoio. Anche chi è stato negligente dovrà pagare. A titolo esemplificativo l’ultima fattura per il consumo di energia elettrica ammonta a circa 600 euro, e presumibilmente è così da anni”.
Secondo l’indagine condotta dal gruppo consiliare del “Movimento 5 stelle” l’utenza del contatore n. 28 in via Olivuzza che corrisponde al Mattatoio mostra molte criticità. L’immobile in questione sarebbe stato occupato presumibilmente dal 2007, anno di dismissione del servizio.
Il gruppo dei “grillini” ha anche denunciato numerosi altri casi di utenze elettriche non cessate nonostante l’immobile in cui è ubicata l’utenza sia dismesso da anni, e di utenze con potenza superiore al fabbisogno energetico dell’immobile. Ma non solo il mattatoio, presenterebbe criticità secondo la commissione, anche il contatore del Cimitero e dello stadio comunale, che negli anni ha visto una gestione quasi padronale da parte di associazioni sportive, che senza alcuna concessione, in assenza di un regolamento normativo o di un atto ufficiale dell’amministrazione, hanno installato cartellonistica pubblicitaria fuori e dentro lo stadio introitandone la relativa riscossione.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.