f Bagheria. Sarà presentato oggi il piano dei rifiuti. Confermati i dati sull'assenteismo dei dipendenti | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Sarà presentato oggi il piano dei rifiuti. Confermati i dati sull’assenteismo dei dipendenti

venerdì 22 agosto 2014, 09:12   Attualità  

Letture: 1.305

rifiuti sant'antonioSarà presentato oggi il nuovo piano dei rifiuti del Comune.
Intanto, i  consiglieri comunali del movimento 5 stelle tornano sui controlli effettuati all’autoparco di Bagheria per verificare le presenze degli operatori ecologici, cercando di chiarire quanto avvenuto.
I controlli sono stati effettuati il 15, il 16 e il 27 agosto scorsi.
“Per verificare quanti dipendenti Coinres fossero presenti sul posto di lavoro -si legge in una nota diffusa dal movimento-, sono stati controllati i fogli delle presenze (i turni di lavoro sono: 22.00-04.00 e 04.00-10.00), dai quali si è appreso che, escludendo chi era in ferie, i trasferiti, gli assenti per infortunio o malattia, o in stato di detenzione, il 15 agosto alle 22.15 su 46 unità di personale disponibile, i presenti al lavoro erano appena 11.
Il controllo è stato effettuato anche alle 4.00 del mattino, fino alle 5.30. In questo caso i lavoratori del turno erano  in 8. Purtroppo anche il giorno successivo, domenica 16 Agosto, la situazione era la medesima: su 53 dipendenti COINRES disponibili, solo 8 erano in loco (alle 24.00 se ne sono aggiunti altri 2 e altri 2 alle 03.00); mentre al turno delle 04.0 del mattino erano presenti solo 5 lavoratori. In totale su 53 unità disponibili i presenti erano soltanto 17.
Anche i controlli del 17 e 18 agosto, purtroppo, hanno riportato risultati analoghi.”
Il movimento 5 stelle parla anche del servizio di raccolta, sottolineando che “la città è innegabilmente ancora piena di rifiuti. Ma, se all’inizio del mandato, il sindaco Cinque è riuscito con delle ordinanze sindacali a ripulire alcune zone critiche della città, oggi è più difficile gestire l’emergenza spazzatura, che permane ormai da troppi anni, a tal punto da farla sembrare un problema irrisolvibile.”
Anche sulla tematica dei mezzi usurati il movimento comunica che si sta effettuando un monitoraggio costante, attraverso l’analisi delle fatture sulla riparazione dei mezzi, visto l’esborso esoso di denaro da parte dell’ente e la continua indisponibilità degli autocompattatori, dovuta al fatto che sono quasi costantemente in officina.
L’amministrazione comunale oggi, comunicherà alla città le modalità della nuova gestione rifiuti attraverso una raccolta differenziata porta a porta.
Questo nuovo piano prevede una campagna di comunicazione, che si pone come obiettivi fondamentali la responsabilizzazione dei cittadini e la diffusione del messaggio che la gestione dei rifiuti sia una pratica quotidiana, che necessita di un comportamento civile e responsabile e che coinvolga tutta la comunità.
Il nostro compito – dice l’assessore Fabio Atanasio- è quello di motivare i singoli cittadini ad acquisire nuovi comportamenti di vita, finalizzati a consentire la riduzione dei rifiuti prodotti e ad attuare una corretta raccolta differenziata. In seguito, dopo che i cittadini avranno chiare le modalità di raccolta differenziata, si potranno finalmente cogliere i frutti di questa nuova gestione.
Avviare questa nuova modalità di raccolta rifiuti è il nostro prioritario e basilare obiettivo, che rappresenta non solo la necessità di considerare i rifiuti come risorsa da reimmettere nel tessuto produttivo, ma anche come unica occasione per i cittadini di ridurre la gravosa tassa sui rifiuti.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.