f Bagheria. Nuova protesta dell'Ati group: "tante promesse ma nessun fatto concreto" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nuova protesta dell’Ati group: “tante promesse ma nessun fatto concreto”

lunedì 1 settembre 2014, 09:35   Attualità  

Letture: 1.778

ati group nuova protestadi Martino Grasso

Sono tornati a protestare davanti l’ingresso di Villa Santa Teresa, lungo la strada statale 113. Sono i 115 operai dell’Ati group, l’azienda edile confiscata definitivamente, nei mesi scorsi, all’ex gruppo Aiello.
Da oggi sono nuovamente in assemblea permanente davanti la struttura sanitaria.
Sottolineano che le tante promesse che hanno ricevuto 15 giorni fa non hanno avuto nessun seguito.
Gli operai attendono che vengano loro pagati gli arretrati di almeno 8 mesi e aspettano anche che lo Stato eroghi la cassa integrazione.
“Siamo stati in Prefettura e abbiamo incontrato i vertici di Villa Snta Teresa -dicono gli operai- ma non abbiamo avuto nessuna risposta concreta. Non  sappiamo cosa vuole fare l’agenzia dei beni confiscati alla mafia dell’azienda edile”.
Nelle settimane scorse avevano dato vita a forme di protesta veementi.

Due di loro avevano trascorso la notte su una gru, poi avevano dato vita ad una forma di assemblea permanente, bloccato la strada statale 113 e dato vita ad un corteo a Bagheria fino a palazzo Butera. Hanno anche persino incontrato il sindaco Patrizio Cinque.
Ma finora alle parole non hanno seguito i fatti.
Da oggi sono tornati in assemblea permanente davanti alla clinica Santa Teresa.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.