f Bagheria. Protesta dei genitori dei bambini disabili per il trasporto e l'assistenza | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Protesta dei genitori dei bambini disabili per il trasporto e l’assistenza

giovedì 25 settembre 2014, 10:49   Attualità  

Letture: 2.252

fotoManifestazione dei genitori degli alunni disabili, ieri pomeriggio al Comune a palazzo Butera.
Hanno chiesto all’amministrazione comunale l’immediata attivazione del servizio di trasporto e di assistenza igienico sanitaria che all’inizio dell’anno scolastico non è stato assicurato ai bambini che frequentano le scuole elementari e medie cittadine.
“Non è possibile che servizi essenziali come quelli per i disabili – afferma uno dei genitori, Giuseppe Domino – non vengano assicurati dall’amministrazione comunale. Evidentemente come per il passato, anche quella insediata da pochi mesi non mette tra le priorità l’attivazione dei servizi a favore delle categorie debili”.
La delegazione dei genitori é stata ricevuta dagli assessori alle Politiche sociali Maria Puleo, al Bilancio Domenico Mastrolembo Ventura e alle Attività produttive Alessandro Tomasello, i quali hanno assicurato che l’argomento sarà portato al Consiglio comunale.
Da parte loro i genitori, stamani chiederanno al presidente del Consiglio comunale Claudia Clemente, considerata la delicatezza del servizio, di inserirlo all’ordine del giorno. In alternativa se ne parlerà alla prossima riunione.
“Intanto passerà altro tempo e il disagio per le famiglie continuerà – aggiunge una mamma – poi occorrerà attendere l’induzione della trattativa privata e passeranno ancora altri giorni”. In città sono una ottantina i minori disabili che frequentano le scuole dell’obbligo che non hanno potuto usufruire dei servizi essenziali. “Il motivo della nostra manifestazione é stato di sensibilizzare l’amministrazione comunale – conclude Domino – e soprattutto di ascoltare le nostre richieste”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.