f Il sindaco dal Prefetto: "ho chiesto l'istituzione di una commissione sulla sicurezza" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Il sindaco dal Prefetto: “ho chiesto l’istituzione di una commissione sulla sicurezza”

domenica 14 settembre 2014, 15:21   Attualità  

Letture: 2.155

patrizio cinque11Il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque, è stato dal Prefetto di Palermo, Francesca Cannizzo, dopo le minacce subite nei giorni scorsi da alcuni dipendenti del Coinres, insieme ad alcuni componenti della giunta. “Ho illustrato -scrive il sindaco- il percorso che vogliamo intraprendere. Sarà un percorso in salita. Un percorso che non possiamo affrontare da soli, per tale motivo ho chiesto l’istituzione di una commissione speciale per la pubblica sicurezza.
Questa è una battaglia di legalità che bisogna portare avanti assieme a tutte le istituzioni e sono convinto che esse saranno al nostro fianco.
Bisogna tagliare la testa a questo mostro, creato dalla politica e dalla mafia, che ha ridotto in ginocchio la nostra città.
Ringrazio i tantissimi cittadini, miei colleghi, Beppe Grillo ed il MoVimento 5 Stelle per intero che stanno dando esempio di cosa significhi comunità.”
Ricordiamo che la giunta nei giorni scorsi ha approvato una delibera con la quale propone al consiglio comunale la fuoriuscita del Coinres.
Domani avranno luogo,  quasi contemporaneamente, due manifestazioni a solidarietà del sindaco Patrizio Cinque e la giunta, vittime di pesanti minacce nei giorni scorsi.

La prima si svolgerà alle 18,30 con partenza dalla villetta Ugdulena e la seconda da piazza Matrice.
Il corteo si sposterà fino a villa Butera, sede del Comune, per esprimere solidarietà agli amministratori.
Le due marce saranno silenziose.
Gli organizzatori sostengono che saranno “a favore della legalità e contro la violenza”.

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.