f Sant'Elia. La polizia chiude un chiosco perché sprovvisto delle autorizzazioni | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Sant’Elia. La polizia chiude
un chiosco perché sprovvisto delle autorizzazioni

giovedì 4 settembre 2014, 11:11   Cronaca  

Letture: 4.699

sant'eliaNel corso di un’intensa attività contro l’abusivismo commerciale e al codice della strada a Bagheria e dintorni, è stato chiuso un chiosco-bar a Sant’Elia, in via Croce, perché totalmente sprovvisto delle autorizzazioni. La chiusura è stata disposta dagli agenti del commissariato di polizia di Bagheria, con l’ausilio dei colleghi di Palermo, dei militari della capitaneria di porto di Porticello, di una pattuglia della Guardia di Finanza di Bagheria e dei vigili urbani di Santa Flavia.
Sono stati anche controllati tutti i locali della zona per verificare se in regola con le normative amministrative e sull’impegno del suolo pubblico.
Gli agenti del commissariato hanno anche fatto sgomberare una baracca abusiva che era stata collocata nella discesa a mare del Kafara, lungo la litoranea Aspra-Mongerbino, adibita alla vendita di alimentari e bibite.
Gli agenti hanno disposto il ripristino dei luoghi da parte dei titolari che sono stati anche sanzionati.
I poliziotti del commissariato di Bagheria hanno anche avviato dei posti di blocco per controllare eventuali infrazioni al codice della strada.
Sono state controllate 30 persone e 15 veicoli.
Gli agenti hanno sequestrato 3 autovetture sprovviste del contratto di assicurazione e 4 motocicli perché chi li guidava non indossavano il casco.
Un ragazzo di 24 anni, S.F.  è stato anche denunciato alla Prefettura di Palermo perché trovato in possesso di modiche quantità di haschish per uso personale.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.