f Vince il Bagheria con il Caltavuturo (5-4) e pareggia il Casteldaccia a Cerda (0-0) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Vince il Bagheria con il Caltavuturo (5-4) e pareggia il Casteldaccia a Cerda (0-0)

lunedì 29 settembre 2014, 10:50   Sport  

Letture: 1.036

calciodi Salvo Fricano

Festival del gol a Bagheria. Nel primo incontro casalingo dei nerazzurri, il club ha voluto onorare la memoria del ds Totò Bartolone scomparso lo scorso anno due volte, prima con una cerimonia pre-gara, dove è stata donata una maglia alla vedova Bartolone col numero 1,  poi con una bella vittoria sul campo. Pronti via e i padroni di casa passano in vantaggio con Scaduto di testa. Dopo due minuti Agiato segna il primo dei due suoi gol con un’azione personale. Dopo il secondo gol di Scaduto al 16°, gli ospiti entrano in partita. Alla mezz’ora riaprono con Barberino, autore di una tripletta. Il Caltavuturo prova la rimonta e quasi ci riesce, dopo il 3-2 firmato Barberino infatti, i padroni di casa vanno dilagano, prima Cinà mette in rete con una ribattuta dopo un errore dal dischetto di Agiato,  poi lo stesso Agiato si inventa un gol d’antologia: controllo al volo con e conclusione immediata che batte il giovane portiere ospite all’angolino. Ci provano ancora gli ospiti che vanno in rete due volte ma non raggiungono il pari. Il Bagheria con la bella prestazione di oggi riduce il gap dalle altre squadre e si porta così a -2 in classifica, conquistando i primi tre punti di questo campionato.

Nell’anticipo del sabato, pareggio esterno del Casteldaccia in quel di Cerda. In una partita condizionata dal forte vento, le squadre non riescono a trovare gli spunti per rendersi pericolosi. Dopo una bella parata di Pinello allo scadere del primo tempo, bisogna aspettare un quarto d’ora buono per vedere la prima azione pericolosa. Al 62’ Cecala trova solo un pari con una bella conclusione e a nove minuti dalla fine ancora un legno ferma i padroni di casa. Allo scadere del tempo il Casteldaccia ha la palla buona per fare il colpaccio, ma il difensore Macina salva sulla linea. Buon punto comunque per gli uomini di mister Priolo.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.