f Bagheria. Coppia di sposi offre parte del cibo del banchetto nuziale alla Caritas | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Coppia di sposi offre parte del cibo del banchetto nuziale alla Caritas

lunedì 6 ottobre 2014, 10:52   Attualità  

Letture: 8.197

pranzo nuxialedi Martino Grasso

Da una giovane coppia di sposi arriva un messaggio forte e importante all’insegna della solidarietà. Nel giorno del loro matrimonio, hanno deciso di devolvere alla Caritas, parte del cibo  del banchetto nuziale, svoltosi a palazzo Villarosa, per 15 persone. Gli sposi: Francesca Cancilla e Giuseppe Macaluso, non hanno avuto esitazione e nel giorno più bello della loro vita, hanno deciso di pensare ai bisognosi. “Il matrimonio -dicono Francesca e Giuseppe- è, senza dubbio, una grande festa che coinvolge la famiglia e gli amici, foriera di grandi preparativi e spese. Il nostro matrimonio  è stato improntato sulla volontà di rendere questo evento il più bello possibile, senza perdere di vista la filosofia di vita che ci appartiene: girare lo sguardo verso i meno fortunati. In questo contesto si innesta la nostra scelta di acquistare delle bomboniere “solidali”, cioè quelle bomboniere il cui costo è parzialmente devoluto in beneficienza (magari saranno meno blasonate; sicuramente hanno un elevato valore morale), che si completa con la donazione del cibo in eccesso a coloro i quali hanno bisogno anche di noi. E’ un gesto semplice che ci rende estremamente felici.”
sposiAlle persone che oggi si recheranno alla mensa della Caritas nei locali dell’ex chiesa San Pietro di corso Butera, saranno servite anche trancetti di tonno, insalata di gamberi, ravioli di carciofi, pasta fresca con crostacei, tortino di pesce spada, gamberoni grigliati, torta e dolci vari. L’esempio di Francesca e Giuseppe ci sembra particolarmente bello e ci piace sottolinearlo. Speriamo che possa essere preso ad esempio da altre giovani coppie di sposi.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.