f Bagheria. Critiche per la riapertura del corso Umberto dal comitato civico | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Critiche per la riapertura del corso Umberto dal comitato civico

martedì 14 ottobre 2014, 13:32   Attualità  

Letture: 1.730

corso-umberto-con-macchine-11Con un comunicato stampa, il comitato civico “Corso Umberto I isola pedonale” critica duramente la decisione del Comune di aprire il corso Umberto al traffico veicolare.
“E’ un atto che ci preoccupa nella forma oltre che, chiaramente, nella sostanza.
Nella forma  poiché il Sindaco stesso non più di un mese fa  aveva assicurato che avrebbe consultato la cittadinanza per sondare la volontà o meno dei bagheresi nei confronti di questo provvedimento. E invece oggi procede di testa sua.
Nella sostanza perché riteniamo che una decisione del genere segni un grave arretramento in termini di vivibilità, di visone culturale, sociale e di sviluppo della nostra Città.”

Il comitato critica il movimento 5 stelle che in campagna elettorale avrebbe “attirato molti consensi anche su questi temi e sulla fermezza che avrebbe avuto nel difendere lo sviluppo ecosostenibile di Bagheria adesso sembra avere dimenticato tutto. O forse erano solo promesse elettorali.
Ad oggi si constata l’assenza di tutela da parte dall’amministrazione degli interessi di tutti coloro che credono in una città diversa, all’avanguardia, dove si piantino alberi piuttosto che segarli e dove si chiudano le strade al traffico piuttosto che portarvi lo smog e le auto. Probabilmente il Sindaco paga una cambiale elettorale siglata con qualche commerciante. Ci dispiace.
Appena 3 giorni fa, promossa dal nostro comitato, si è svolta un’iniziativa a sostegno del corso Umberto chiuso al traffico che ha visto Bagheria rispondere a gran voce (ricordiamo che in due ore sono state raccolte circa 300 firme a favore del mantenimento della pedonalizzazione).
Continueremo a lavorare in tal senso chiedendo ai cittadini tutti di sostenere questa nostra battaglia. All’amministrazione pentastellata chiediamo di fare una gran bella riflessione.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.