f Bagheria. Morto l'uomo rimasto ustionato dalle fiamme del barbecue | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Morto l’uomo rimasto ustionato dalle fiamme del barbecue

lunedì 20 ottobre 2014, 18:27   Cronaca  

Letture: 2.573

via-costanza-daltavillaE’ morto dopo 5 giorni di agonia l’uomo che era rimasto gravemente ustionato mentre era intento a cucinare la carne al barbecue.
Antonio Nesti, 65 anni, residente a Siracusa, è morto intorno alle 12,30 di oggi, all’ospedale Civico di Palermo, nel reparto grandi ustionati.  I medici hanno cercato di strapparlo alla morte senza riuscirci. Le ustioni riportate sul corpo si sono rivelate fatali.
Il decesso è arrivato per arresto cardiocircolatorio.
L’uomo era rimasto gravemente ferito sulla gran parte del corpo, a seguito di un incendio divampato mentre stava cucinando la carne per la cena da trascorrere con i parenti.
Le fiamme avevano avvolto, i vestiti dell’uomo, in pochi attimi.
L’incidente risale a mercoledì scorso, intorno alle 18,30, in via Costanza d’Altavilla a Bagheria, una piccola stradina nella parte bassa della città.
L’uomo si trovava ospite nella casa del genero e della figlia a Bagheria. Era nella veranda al piano terra, nell’abitazione, intento a preparare la carne alla brace.

Per motivi che ancora non sono stati accertati, dalla carbonella si sono sprigionate lingue di fuoco molto alte che lo hanno investito in pieno. L’uomo è stato completamente avvolto dal fuoco.
Le fiamme hanno anche interessato parte dei mobili che si trovavano nella veranda.
Il fumo e il fuoco sono stati notati anche dai vicini di casa, alcuni dei quali arrivati  sul posto.
I parenti, invece, hanno cercato di prestargli i primi soccorsi. Qualcuno ha anche chiamato un’ambulanza e i vigili del fuoco.
Sono state fasi molto concitate, caratterizzate dal fuoco e dalla paura.
L’ambulanza del 118 aveva condotto l’uomo all’Ospedale Civico di Palermo, nel reparto grandi ustionati.
Nel frattempo i vigili del fuoco erano riusciti a spegnere in poco tempo e fiamme e messo in sicurezza la casa, evitando che il fuoco si potesse rialimentare.
Sul posto sono anche intervenuti gli agenti del Commissariato di Polizia di Bagheria, per cercare di capire come sono andati i fatti.
Oggi, dopo 5 giorni, è avvenuto il decesso per le gravi ferite causate dalle fiamme.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.