f Bagheria. In arrivo 450 cassonetti per la raccolta differenziata. Costeranno 130 mila euro | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. In arrivo 450 cassonetti per la raccolta differenziata. Costeranno 130 mila euro

mercoledì 22 ottobre 2014, 10:31   Attualità  

Letture: 1.802

cassonettidi Martino Grasso

Arriveranno 450 cassonetti nei prossimi giorni, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.
L’amministrazione comunale ha espletato la gara d’appalto per la fornitura.
Sarà la ditta Tech servizi di Siracusa a fornire i cassonetti. La ditta si è aggiudicata la gara d’appalto offrendo un ribasso del 25,38% sulla somma a base d’asta che era stata fissata in 175 mila euro.
Alla gara ha partecipato anche la ditta Ecolmec srl che ha offerto il 15,01 %.
Il Comune pagherà una somma complessiva di 130.585 euro.
I cassonetti saranno dislocati sul territorio comunale, comprese le periferie della città.
La ditta fornirà 150 cassonetti da 1700 litri per la raccolta.
La struttura autoportante dovrà essere costruita in acciaio di qualità, stampata con idonee imbutiture che ne garantiscono un’ottima resistenza meccanica e un gradevole design.
La vasca dovrà essere sormontata da un telaio in acciaio da alto resistenziale di sezione chiusa per aumentare la rigidità torsionale del contenitore in corrispondenza degli attacchi di svuotamento.
La ditta Tech servizi fornirà altri 300 cassonetti da 1100 litri.
Anche in questo caso si tratta di contenitori per rifiuti solidi urbani in polietilene alta densità, per la raccolta della plastica, carta/cartone e vetro, conformi alle norme europee.
Infine la fornitura prevede anche 200 ruote per cassonetti da 1700 litri, in gomma superelastica.
La ditta dovrà fornire il materiale completo di tutti i dispositivi, omologazioni, revisione meccanica già effettuata, messa a punto, funzionanti in condizioni di normale esercizio, inclusi tutti gli accessori, le finiture e le verniciature.
I cassonetti serviranno a sostituire quelli che negli ultimi mesi si sono deteriorati o che sono andati distrutti a causa di incendi dolosi alla spazzatura.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.