f Bagheria. Raccolte 700 firme per tenere il corso chiuso alle auto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Raccolte
700 firme per tenere
il corso chiuso alle auto

lunedì 20 ottobre 2014, 12:48   Attualità  

Letture: 1.249

corso umberto 1Il Comitato Corso Umberto Isola Pedonale annuncia che in soli 4 pomeriggi di raccolta firme a favore del Corso chiuso si è superata la cifra di 700 sottoscrittori, ed esprime grande soddisfazione per la risposta della cittadinanza.
Il Comitato continuerà a raccogliere le sottoscrizioni, ma esprime l’intenzione di consegnare al signor Sindaco le firme fino ad ora raggiunte.
“Sarebbe inoltre gradito -si legge bella nota- che l’Amministrazione Comunale esplicitasse la data di apertura al traffico del Corso Umberto visto che ad oggi permane l’assenza di segnaletica verticale ed orizzontale. In particolare ci si domanda se le strisce pedonali saranno colorate direttamente sul basolato o se verrà utilizzato qualche altro metodo che non sporchi e lasci segnali. In ultimo si coglie l’occasione per una riflessione.
Il Sindaco in ogni uscita pubblica non perde occasione di ribadire che ogni scelta che riguarda la vita dei cittadini, sopratutto le scelte più importanti (tra cui riteniamo rientri questa), sarà presa consultando le persone.
Pertanto crediamo sia opportuno e giusto promuovere una consultazione popolare sul tema, un vero e proprio referendum su una tematica che riguarda la vita di tutti noi e non solo di qualche singola categoria.
Un referendum reale e certamente non online o su internet, luoghi questi ultimi importantissimi,ma appannaggio di una ristretta cerchia di persone. Un referendum organizzato in maniera seria e che potrebbe essere abbinato alla prossima consultazione elettorale che vedrà impegnati i nostri concittadini.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.