f Bagheria. Un pullman accompagnerà 20 bambini di contrada Monaco a scuola | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Un pullman accompagnerà
20 bambini di contrada Monaco a scuola

sabato 18 ottobre 2014, 10:32   Attualità  

Letture: 1.131

pullman bambinidi Martino Grasso

Venti bambini che risiedono in contrada Monaco, potranno raggiungere la scuola con un pulmino, messo a disposizione del Comune. Il pullman, un Fiat Ducato 9 posti, è stato donato all’amministrazione comunale, nei giorni scorsi,  dalle ditte bagheresi Ecofruit e Mediolanum. La necessità di mettere a disposizione il pullman, nasce dall’inagibilità temporanea della scuola elementare Puglisi, per i lavori di ristrutturazione in corso alla struttura.
Qualche giorno fa è stato firmato il contratto di donazione del pulmino per gli studenti del Puglisi, che hanno chiesto espressamente l’attivazione del servizio.
Gli studenti della scuola elementare, a causa dei lavori in corso della scuola, da tempo sono costretti ogni giorno a spostarsi a villa Butera e nei locali di via Consolare, con le difficoltà che ciò comporta.
La firma del contratto è stata posta, per il Comune, dal’assessore alla cultura e alla pubblica istruzione Rosanna Balistreri.
Il passo successivo sarà quello di individuare, fra i dipendenti comunali di Bagheria, l’autista che dovrà guidare il mezzo.
Subito dopo, il pulmino scolastico potrà iniziare le sue corse.

“Ringrazio sentitamente -dice l’assessore Rosanna Balistreri- la sensibilità di questi nostri concittadini che hanno accolto la nostra richiesta. Adesso dobbiamo individuare l’autista e il pullman sarà pronto per iniziare il servizio.“
Quando invece gli studenti torneranno a frequentare la scuola in contrada Monaco,  prevista per gennaio dell’anno prossimo, il pullman sarà utilizzato per altri scopi come quello di accompagnare gli anziani del territorio bagherese agli uffici postali per ritirare la pensione.
In questo modo si potrà garantire un servizio di sicurezza agli anziani che nei mesi scorsi sono stati spesso vittima di ladri e scippatori che li hanno derubato della pensione che prelevavano poco prima negli uffici postali.

(foto d’archivio)

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.