f Bagheria. Una ditta di Messina fornirà i 120 loculi per il cimitero comunale | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Una ditta di Messina fornirà i 120 loculi per il cimitero comunale

martedì 7 ottobre 2014, 10:59   Attualità  

Letture: 1.570

cimitero nuovoSarà la ditta Tecnos costruzioni srl di Pace del Mele in provincia di Messina a fornire i 120 loculi prefabbricati al cimitero comunale. La ditta con l’offerta del 31% si è aggiudicata l’appalto, avendo la meglio sull’altra ditta, la Comac srl di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. Alla gara d’appalto erano state invitate altre 8 ditte che non hanno presentate i documenti necessari e sono state escluse. I prefabbricati saranno installati nei prossimi giorni e potranno contribuire a lenire il grave disagio legato alla carenza di loculi. Nei giorni scorsi c’erano circa 40 casse che aspettavano di essere sistemate e che giacevano nei depositi e negli uffici del camposanto. “Chiederemo alla ditta vincitrice -dice il sindaco Patrizio Cinque. Di fare il più presto possibile. Quanto prima avvieremo un’altra gara per un’altra fornitura”. La somma a base d’asta è di 95.214.59 euro. Il finanziamento è con fondi comunali. La ditta dovrà fornire una fondazione di sostegno in cemento armato idonea a supportare 30 loculi, da realizzare fuori opera, oltre a una struttura prefabbricata scatolare in cemento armato, assemblabile. Le dimensioni minime interne dovranno essere di 70 centimetri d’altezza, per una larghezza di 75 centimetri e con una profondità di 235 centimetri. Dovranno essere impermeabili ai liquidi ed ai gas. I loculi dovranno essere rivesti con delle lastre in pannelli prefabbricate in cemento armato, impermeabili, rifinite  con pittura ai silicati per esterno data in doppia mano di colore. Dovranno inoltre essere rivestiti con delle fasce laterali, centrali e orizzontali con marmo bianco di Carrara di 1° scelta dello  spessore di 2 centimetri. Con questa fornitura la carenza di loculi dovrebbe essere tamponata, almeno per qualche mese. Bagheria si trascina da tempo l’emergenza dei loculi, la cui carenza, ha costretto il Comune, qualche mese fa, a requisire, fino alla fine dell’anno, cappelle gentilizie costruite negli ultimi 10 anni e le cappelle delle confraternite.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.