f Aspra. Inaugurato il parco giochi, grazie all'intervento dei privati (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Aspra. Inaugurato il parco giochi, grazie all’intervento dei privati (foto)

domenica 16 novembre 2014, 12:25   Attualità  

Letture: 2.185

8Bagno di folla per l’inaugurazione del parco giochi in via Concordia Mediterraneo ad Aspra.
La struttura è tornata a rinascere, dopo un lungo periodo in cui era stata devastata,  grazie all’intervento di numerosi privati che hanno collaborato con l’associazione Prospettiva Futura che ha dato il via al progetto.
Dopo un momento di preghiera, la struttura è stata inaugurata ufficialmente con decine di bambini che hanno preso d’assalto i giochi, la maggior parte dei quali regalati da privati.
“Il parco è di tutti -ha sottolineato Alessandro Iannì, presidente dell’associazione- Bisogna adesso gestirlo e curarlo. Ne parleremo con l’amministrazione, ma è giù pronto un comitato per la gestione. Oggi è la festa dei bambini”.
Molti anche gli amministratori comunali presenti, fra cui il sindaco Patrizio Cinque, il presidente del consiglio circoscrizionale Gerardo Lorenzini, l’assessore Maria Laura Maggiore, il presidente del consiglio comunale Claudia Clemente e numerosi consiglieri comunali.
“L’amministrazione comunale ringrazia l’associazione Prospettiva Futura e tutti i cittadini che hanno collaborato -ha tenuto a sottolineare il sindaco Cinque- Quella di riaprire questo parco giochi è stata una delle prime richieste arrivate da una bambina, subito dopo le elezioni. Sono contento che il sogno di questa bambina si è avverato. Spero che questo non sia un gesto isolato e che ci siano altri esempi per rendere  la città più vivibile”.

La giornata è continuata fra balli di gruppo, musica e torte, offerte dalle mamme.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.