f Bagheria. Daniele Vella: "la chiusura del museo Guttuso deve essere evitata" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Daniele Vella: “la chiusura del museo Guttuso deve essere evitata”

domenica 23 novembre 2014, 14:22   Attualità  

Letture: 2.597

vella nuovoSulla notizia della chiusura imminente del museo Guttuso, Daniele Vella, ex candidato a sindaco di Bagheria e componente del direttivo del Pd regionale, ha diffuso un comunicato stampa.
“La notizia della chiusura del Museo Guttuso – che il Sindaco Cinque del M5S si appresta a formalizzare e che noi apprendiamo dalla stampa – ci lascia quantomeno stupefatti.
Il Museo costa troppo e con il dissesto non possiamo permettercelo, questa sembra essere la motivazione.
Che dire? il costo annuo del complesso Museale e i suoi scarsi introiti economici erano noti e sono stati alla base di una delle nostre più forti proposte politiche, la creazione delle Fondazione Museo Guttuso.
Abbiamo più volte sostenuto, scontrandoci con chi sosteneva come unica via la gestione pubblica di questo immenso patrimonio,che il rapporto costi-ricavi e la necessità di un rilancio del Museo indicavano chiaramente una strada da percorrere.
Abbiamo ripetuto come un mantra che il Museo Guttuso è una Ferrari senza benzina e che solo un percorso di alto livello, intrapreso con la collaborazione di tutte le Istituzioni (Regione e Ministrero dei beni Culturali), il rapporto con un solido privato magari rappresentato da una banca interessata ad investire in cultura, il solido legame con gli Archivi Guttuso e la presenza a garanzia del Comune di Bagheria potesse trovare una soluzione attraverso la costituzione di una Fondazione.
Oggi si sta per chiudere il Museo, si trasferirà il personale comunale che vi lavora, ma non vi è nessuna chiara strada indicata dall’Amministrazione grillina su come si vorrà gestire questo bene, solo intenzioni e auspici.
Occorre subito portare alla luce del sole ed esporre all’intera Città quale siano le intenzioni della Giunta e del Sindaco sul futuro del Museo Guttuso. Si tratta di un bene di valenza culturale internazionale a cui è legato doppio mandato lo sviluppo del nostro territorio e per il quale nessuno può permettersi di prendere decisioni errate e non condivise.
In gioco c’è il futuro di Bagheria, la nostra storia, il nostro sentimento, dentro il Museo sono custoditi ed esposti pezzi unici e di valore inestimabile, dai quadri di Guttuso, alle opere di Calì, Cuffaro , la sezione dedicata al cinema e al nostro Tornatore, ai fratelli Ducato e alla pittura del carretto, c’è la nostra anima insomma e ogni  cittadino deve essere reso partecipe del futuro di questo immenso patrimonio.
Siamo dell’idea che la chiusura del Museo debba essere evitata, o sia parziale,limitata solo alla realizzazione dei lavori di sistemazione dello spazio esterno, e anzi che anche con questi lavori si trovi comunque una via alternativa per la fruizione del bene.
Viceversa si dovranno mobilitare le migliori energie e risorse culturali, sociali, le scuole, i cittadini tutti per un grande appello rivolto all’Amministrazione al fine di scongiurare quanto annunciato.”

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.